Recensione Realme 5 | Vale la pena acquistarlo?

Se ti stai chiedendo “chi o cosa diavolo è Realme?” allora lasciaci spiegare. Trovato sotto lo stesso ombrello dei telefoni Oppo, Realme è un marchio diverso con una visione diversa: devi solo ascoltare il tintinnio assordante , come usato all’evento di lancio di X2 Pro dell’azienda – che sta cercando di raccogliere una parte diversa del mercato.

Mentre il Realme 5, come recensito qui, soddisfa perfettamente la fascia di budget del mercato, l’azienda non è un marchio “economico” vero e proprio. Ma fa grandi cose per una riduzione del prezzo rispetto ad alcune delle aziende affermate, cercando di soddisfare i mercati emergenti, come l’India in particolare.

Cosa c’è nella scatola?

  • Realme 5
  • Caricabatterie
  • Cavo micro USB
  • Strumento di espulsione della SIM
  • Guida utente
  • Custodia in TPU

Il contenuto della confezione di Realme 5 è piuttosto standard e include il telefono, un caricabatterie e un cavo micro-USB. Il telefono non supporta la ricarica rapida. Altri contenuti della confezione includono una custodia in TPU e una guida per l’utente.

Design Realme 5: grande, solido e sorprendentemente appariscente

Parlare di design in uno smartphone da meno di £ 200 può essere un processo piuttosto scoraggiante. Dopotutto, è improbabile che tu possa ottenere materiali desiderabili o decorazioni fantasiose per questo tipo di denaro.

Quasi il meglio che puoi sperare è una solida qualità costruttiva e un telefono che non sembra o non si sente come un giocattolo. In questi termini modesti, il Realme 5 ha la meglio. E riesce persino a esibire una certa quantità di bling con moderato successo.

Non hai brutte sorprese dalla parte anteriore del telefono. È principalmente schermo, con un rapporto schermo-corpo dell’89%, una tacca a goccia e un mento leggermente più spesso. Nessuno dei quali è insolito per i telefoni economici in questi giorni; ma punta alla coerenza.

Sul retro, tuttavia, Realme ha cambiato la sua mano con una finitura segmentata e angolare. È ancora di plastica lucida e un magnete totale per le tue impronte unte. Ma i toni mutevoli della finitura (che Realme chiama “Crystal Design”) sono piuttosto distintivi, il che è un risultato.

Hai anche un sensore di impronte digitali, che è ben posizionato sul retro, se forse non abbastanza incassato per i miei gusti. Tuttavia, è veloce e affidabile.

Il bordo del telefono è una forma di plastica più opaca, mentre i pulsanti del volume e di accensione sono stati posizionati rispettivamente sui bordi sinistro e destro. Hanno dimensioni e consistenza simili, il che probabilmente rende questa separazione una mossa intelligente.

Tutto il resto di interesse, a meno che non si conti il ​​vassoio dual SIM / MicroSD appena sopra i pulsanti del volume, si trova lungo il bordo inferiore. Qui troverai un jack per cuffie da 3,5 mm (yay), una porta micro-USB (boo) e un altoparlante solitario.

Quest’ultimo è abbastanza forte e abbastanza chiaro, ma il suono è metallico e sottile. Di nuovo, qui devi valutare attentamente le tue aspettative; il suono stereo carnoso è ancora una caratteristica di punta.

Questo è un telefono sorprendentemente pesante a 198 g. Ma poi prendi in considerazione il display da 6,5 ​​pollici e la batteria da 5000 mAh di Realme 5 e l’ingombro extra ha più senso. Non iscriverti se apprezzi la compattezza nel tuo telefono economico, però.

Il Realme 5 è considerato “a prova di schizzi nel normale utilizzo quotidiano, ma non applicabile a situazioni estreme”. Il semplice fatto che non esista una classificazione IP ufficiale dovrebbe impedirti di subire cali.

Display Realme 5 – Grande e luminoso, ma un po ‘timido con i pixel

Abbiamo già stabilito che il display di Realme 5 è grande; 6,5 pollici ha le stesse dimensioni di un iPhone 11 Pro Max.

Questo è dove finiscono i confronti, ovviamente, ma questo è ancora un pannello LCD IPS che diventa molto luminoso. È anche ragionevolmente accurato nel colore; ma se lo trovi un po ‘caldo o freddo per i tuoi gusti, ColorOS racchiude un pratico cursore per aiutarti a regolare. Oggetti di scena rari per l’interfaccia utente personalizzata di Realme lì.

Il più grande difetto dello schermo è la mancanza di nitidezza. Abbiamo a che fare con una risoluzione “HD +” di 720 x 1600, che in realtà non è molti pixel per estendersi su una tela così grande; 269 ​​ppi non è nulla di cui vantarsi qui, anche nella categoria inferiore a £ 200.

Nella navigazione generale questo non pone particolari problemi. Ma apri una pagina web contenente miniature di immagini (come le anteprime del sito web da una ricerca su Google) e noterai un effetto sfocato e macchiato, come se non fossero ancora caricate correttamente.

Lo stesso vale quando scorri le anteprime delle tue immagini in Google Foto e, naturalmente, i video di YouTube (o qualsiasi video, se è per questo) rimarranno bloccati a 720p.

Direi che la fornitura di un display così a bassa risoluzione è quasi perdonabile a questo prezzo. Il Motorola One Macro da £ 179 è dotato di un display simile, così come lo Xiaomi Mi A3 da £ 230, quindi Realme 5 da £ 150 (ish) non è certo un valore anomalo.

Ma anche in questo contesto, la decisione di optare per uno schermo così grande sembra un po ‘fuorviante.

Prestazioni e batteria

  • Processore Qualcomm Snapdragon 665, 4 GB di RAM, 128 GB di spazio di archiviazione
  • Batteria da 5.000 mAh, ricarica Micro-USB (10 W)
  • Sistema operativo ColorOS 6.0 (Android 9)
  • AnTuTu – 139,445
  • PCMark (Lavoro 2.0) – 7.685
  • Geekbench –
  • 3DMark – 1.080 (OpenGL ES 3.1), 1.048 (Vulkan)
  • AndroBench – 295,24 MB / s (lettura), 235,08 MB / s (scrittura)

Come abbiamo detto dell’Oppo A5, la migliore caratteristica del Realme 5 è la sua eccezionale durata della batteria. Nonostante il corpo non sia troppo spesso, contiene una cella da 5.000 mAh. Considerando che l’ammiraglia Samsung Galaxy S10 è solo 3.400 mAh in confronto, puoi capire perché il Realme dura molto più a lungo. Abbiamo ottenuto due giorni dalla batteria senza problemi.

La durata della batteria è aiutata da una serie di specifiche: lo schermo, come abbiamo detto, non è il pannello con la più alta risoluzione disponibile; mentre il processore, un Qualcomm Snapdragon 665, non è il chipset più potente del blocco. Tuttavia, qui ci sono 4 GB di RAM, che è più di quanto l’Oppo A5 offre – una stranezza, dato che il Realme è il dispositivo più economico dei due.

Ciò si riflette abbastanza bene in termini di prestazioni. Non aspettarti che i giochi funzionino al meglio che tu abbia mai visto, ma giocheranno senza soffocare per essere instabili. L’unica eccezione è se stai facendo un altro compito importante in background, come un download di grandi dimensioni, nel qual caso la performance balbetta a fisarmonica. Non c’è solo la pipeline qui per resistere a un uso super hardcore come quello.

Tuttavia siamo stati in grado di giocare a numerosi giochi senza problemi, tra cui Archero e il nostro punto di riferimento, South Park: Phone Destroyer , senza riscontrare alcun ritardo problematico. Questo è più di quanto possiamo dire per la Moto E6 , che è un concorrente relativo a questo Realme, il che dimostra quanto puoi ottenere in più per i tuoi soldi, anche se il marchio, in questa fase, non è familiare a molti.

Il software a bordo è ColorOS di lunga data di Oppo, che è molto simile al sistema operativo Android di Google, su cui si trova ColorOS, ma con varie aggiunte, modifiche e regolazioni del layout. Di conseguenza, non troviamo l’esperienza così chiara come un telefono Android vero e proprio. Cose come le notifiche costanti dalla gestione della batteria, ogni app disposta su più pagine (anche quando App Drawer è attivato) e le notifiche numerate a volte sono state un po ‘faticose.

Detto questo, ci sono aggiunte come il blocco dell’impronta digitale / del volto per app per una maggiore sicurezza, alti livelli di personalizzazione nelle notifiche, un pannello delle app preferite di accesso rapido a scorrimento laterale e la duplicazione delle app per utilizzare la doppia SIM. Inoltre, avere due numeri di telefono non influisce sulla possibilità di espandere la memoria di bordo da 128 GB (di nuovo, il doppio di quella del più costoso Oppo A5!), In quanto c’è uno slot per schede microSD dedicato. Di conseguenza è un vassoio piuttosto massiccio, ma ci piace l’apertura delle opzioni.

Macchine fotografiche

  • Fotocamere posteriori ‘Quad’:
    • Principale: 12 megapixel, apertura f / 1.8
    • Ultra grandangolare: 8MP, apertura f / 2.2
    • Due sensori di profondità da 2 MP, f / 2.4
  • Fotocamera anteriore: 8MP, f / 2.0

La situazione della fotocamera del Realme 5 rispecchia quella dell’Oppo A5. Vale a dire: è una svendita totale. Sostiene di essere un sistema di telecamere “ quad ”, ma poiché due di quelli sul retro sono sensori di profondità e la fotocamera ultra grandangolare specificata non funziona per le foto grandangolari, puoi pensarla più come un obiettivo singolo sistema davvero.

L’app della fotocamera è un po ‘lenta, ma questa fotocamera principale non è male per un dispositivo economico. Non abbiamo avuto problemi a scattare anche in condizioni di scarsa illuminazione, mentre la messa a fuoco ravvicinata funziona davvero bene grazie a quel sensore di profondità che si raddoppia come obiettivo macro – qualcosa di raro in molti telefoni.

Non ci sono molte campane e fischietti però. Sì, ottieni HDR (gamma dinamica elevata) per livellare quei dettagli di ombre e luci, ma non troverai nulla per soddisfare le riprese notturne, almeno non al livello di un Google Pixel 3a , per esempio, e, come diciamo, non esiste un’opzione grandangolare. Ottieni uno zoom digitale 2x e 5x, che ritaglia l’immagine, ma fornisce comunque un risultato finale di 12 MP.

Gli scatti che abbiamo fatto con la fotocamera principale hanno molti dettagli in buone condizioni di illuminazione, anche se la scarsa illuminazione fa sì che l’inevitabile morbidezza e grana diventino visibili. Detto questo, per guardare sullo schermo di un telefono o per condividere sui social, va benissimo, soprattutto quando uno schermo a bassa risoluzione come questo non rivelerà gli aspetti non così buoni.

Sulla parte anteriore, c’è una fotocamera da 8 MP che ha il solito eccesso di effetti leviganti e assottigliamento di Oppo che, um, siamo felici di non usare mai. Ciascuno per conto proprio, però, sappiamo che ci sono fan delle opzioni di “abbellimento”. 

Software

Lo adori o lo odi, Color OS è ciò che ottieni sull’hardware di Realme. Trovo strano che la società continui a sfogliare diversi stili visivi per alternare le ombre delle notifiche e l’iconografia. Il telefono fa un uso estensivo del bianco nella sua interfaccia, un vero e proprio pugno nell’occhio.

La mia più grande lamentela con i dispositivi economici in generale è il carico di barche di app preinstallate. Realme 5 non fa eccezione e, sebbene la maggior parte possa essere disinstallata, la cartella “Hot Apps” e il suo elenco di app costantemente aggiornato non possono. Oltre a ciò, tuttavia, questo è uno smartphone economico abbastanza tipico di un produttore cinese. Viene fornito con la gamma standard di opzioni di personalizzazione, inclusi gesti, un comodo tasto mobile e la schermata di blocco in stile rivista che aggiorna costantemente lo sfondo.

Audio

L’unico altoparlante del Realme 5 si è rivelato sufficientemente rumoroso per far suonare un po ‘di musica o per rispondere a una chiamata. La qualità non è particolarmente eccezionale. Non ci sono bassi qui, ma l’audio non scoppietta a meno che non alzi il volume al massimo. Direi che le prestazioni dei diffusori di Realme 5 sono in linea con la maggior parte dei suoi concorrenti.

L’uscita audio dal jack delle cuffie non è eccezionale. Ho notato un leggero sibilo durante l’ascolto di musica utilizzando i miei driver 1More Triple. Se l’ascolto della musica è un caso d’uso principale per te, guarderei altro hardware.

Dovresti comprare il Realme 5?

Il Realme 5 è un’altra forte proposta di valore di Realme, che offre un telefono grande e ben equipaggiato con una fotocamera quadrupla e prestazioni decenti a un prezzo basso.

Il suo enorme display da 6,5 ​​pollici non funziona particolarmente bene con una bassa risoluzione di 720p, ma è necessario spendere di più per ottenere lo stesso livello di prestazioni dal telefono.

Sebbene la quad-camera non sia così impressionante come sembra inizialmente, è comunque in grado di scattare scatti vibranti con una buona illuminazione. E la sua enorme batteria significa che la resistenza è un punto di forza.

ColorOS dovrebbe probabilmente dissuadere i fan delle interfacce utente pulite e senza fronzoli. Ma, per il resto, il Realme 5 merita considerazione insieme agli sforzi più economici di Motorola, Xiaomi e Huawei.

Lo Staff consiglia di leggere anche: