Logitech G935 Recensione

Logitech G935

Il G935 è il nuovissimo auricolare da gioco wireless multipiattaforma di Logitech, che sostituisce il G933 Artemis Spectrum. Oltre ad abbandonare lo stupido nome del modello questa volta, il Logitech G935 (Guardalo su Amazon) ha ricevuto una serie di aggiornamenti di benvenuto tra cui tecnologia surround aggiornata, driver più grandi e un microfono aggiornato, il tutto a un prezzo inferiore ($ 169) rispetto al precedente modello.

Sono progettate per funzionare come cuffie da gioco wireless su PC e PS4, ma possono anche essere collegate a dispositivi che richiedono un jack per cuffie da 3,5 mm, come una Xbox o un dispositivo mobile.

Logitech G935

Logitech G935 – Design e caratteristiche
A prima vista, l’auricolare da gioco Logitech G935 sembra identico al modello precedente, il G933. Tuttavia, sotto il cofano c’è stata una significativa riprogettazione. Logitech G935 ora viene fornito con driver Pro-G da 50 mm, rispetto ai 40 mm del modello precedente, e sono contenuti in un gruppo altoparlanti di nuova concezione.

Invece di prendere la via facile (ed economica) semplicemente sostituendo un nuovo driver sul vecchio assieme nel G933, Logitech ha ridisegnato il magnete, la bobina mobile e il sistema di custodia per funzionare con il nuovo driver. Un driver più grande può riprodurre meglio i bassi più bassi e, con il design del gruppo completamente nuovo, Logitech ha ridotto al minimo la distorsione a bassa frequenza. Con una distorsione inferiore, i bassi e i medi bassi risulteranno più naturali e puliti.
Più raccolte tecnologiche da esperti

Le migliori lampadine intelligenti del 2020: illumina la tua vita con queste migliori scelte
DTS Headphone: X è una tecnologia surround che esiste da alcuni anni e si trova su molte cuffie da gioco, ma ora il Logitech G935 sta passando a DTS Headphone: X 2.0. Con la versione 2.0 arriva tutta una serie di funzionalità extra che mirano a migliorare l’implementazione surround nelle cuffie.

I segnali di prossimità vengono utilizzati per fornire un migliore posizionamento a distanza di oggetti audio come proiettili o passi. C’è anche un supporto dei bassi migliorato, un equalizzatore grafico a 10 canali e una maggiore chiarezza delle voci nel canale centrale, perfetti per ascoltare chiaramente le chat dei tuoi compagni di squadra.
il Logitech G935 sta passando a DTS Headphone: X 2.0

Logitech G935


Il Logitech G935 pesa solo 5 g in più rispetto al G933 a 379 g, e ritengo che entrambi siano più pesanti per una cuffia da gioco. Grazie alla comoda imbottitura per orecchie e archetto non ho avuto difficoltà a indossarli per ore, ma potevo sicuramente sentire un sollievo alla testa e al collo quando li ho tolti. I padiglioni in similpelle ruotano anche piatti quando li rimuovi, il che è una caratteristica utile.

Il microfono ad asta si nasconde ordinatamente nel padiglione auricolare sinistro e viene disattivato quando è nascosto. C’è anche un pulsante di disattivazione dell’audio sulle cuffie e un LED rosso si accende quando il microfono è disattivato. È appena visibile nella mia periferia, ma lo preferisco a una luce accecante dal mio punto di vista.

La mia caratteristica preferita è uno spazio di archiviazione nel padiglione auricolare sinistro per il dongle USB. Logitech lo aveva nelle generazioni precedenti e sono così felice che lo abbiano mantenuto perché risolve un problema semplice ma persistente con le cuffie wireless.

Ci sono due zone di illuminazione a LED sul Logitech G935: una striscia sul lato posteriore di ciascun padiglione auricolare e il logo “G” di Logitech Gaming su ciascun coperchio del padiglione auricolare. Sul padiglione auricolare sinistro c’è una rotella per controllare il volume, un pulsante di disattivazione dell’audio, tre pulsanti assegnabili e un interruttore di alimentazione. L’illuminazione e i pulsanti programmabili possono essere personalizzati con il nuovo software Logitech G HUB.

Logitech G935

Questo software Logitech G Hub è una ricostruzione da zero del software di gioco Logitech di lunga data che collega tutte le tue periferiche Logitech. All’interno del software è possibile programmare gli effetti di illuminazione per ciascuna zona in modo indipendente, assegnare dozzine di diverse opzioni ai pulsanti, inclusi i comandi specifici dell’app (fare uno screenshot in Overwolf o disattivare l’audio in Discord) e regolare le impostazioni audio. Sono disponibili 7 diversi preset EQ e un equalizzatore grafico a 10 bande per personalizzare la risposta in frequenza a proprio piacimento.

Qui è dove puoi attivare DTS e regolare il volume per più zone surround su una scala da 0 a 11 (grazie Nigel Tufnel). Il software è incredibilmente facile da usare e molto intuitivo. I profili possono essere impostati anche in base al gioco.

Logitech G935

Logitech G935 – Gioco
Campanelli e fischietti vanno bene e vanno bene, ma quando si tratta di cuffie per me è tutta una questione di suono. Logitech mi ha informato che il suo team audio è entrato in t

riprogetta il processo con l’intenzione di creare una risposta in frequenza equilibrata e posso affermare che dopo averli utilizzati hanno raggiunto efficacemente il loro obiettivo. Niente prevale su un altro suono e c’è un’eccellente chiarezza su tutta la gamma. Nella fascia bassa, dove molte cuffie soffrono del temuto rigonfiamento dei bassi, il Logitech G935 rimane pulito e i suoni sono facili da delineare.

L’unico inconveniente di frequenza è un po ‘di sibilante negli alti, anche se non ho trovato che fosse penetrante o faticoso per lunghe sessioni di gioco. Anche con quel piccolo inconveniente, l’audio del Logitech G935 rivaleggia facilmente con gli auricolari wireless che costano $ 200 o più.

Dove potresti incorrere in qualche problema è se hai una testa più piccola. I padiglioni auricolari sono grandi e potrebbero non aderire correttamente alle orecchie. Ciò potrebbe portare a una perdita dei bassi o, se li siedi più in avanti sulla testa, un po ‘più di vertigini. Sono anche a disagio quando sono seduti in avanti.

Sconto
Logitech G935 Cuffie Gaming RGB Wireless,...
1.051 Recensioni
Logitech G935 Cuffie Gaming RGB Wireless,...
  • Niente Potrà Fermarti: gioca wireless 2.4 GHz per 12 ore e ‎libertà di movimenti; includi sorgente audio con il cavo 3.5 mm in dotazione; durata ‎batterie misurata senza illuminazione, 50% del volume‎
  • Driver Pro-G 50 mm: suono avvolgente, I driver Pro-G realizzati con ottimi materiali ‎ibridi; esperienza audio ottima, dettagli più chiari, maggior profondità e ‎distorsione minima

La chiarezza del suono era evidente mentre giocavo a Battlefront II sul mio PC. A volte trovo che i medi bassi possono diventare confusi e molli, specialmente se scoppiano delle esplosioni intorno a me, ma non era il caso dei Logitech G935. Tutto era bello e chiaro, quindi le esplosioni non hanno coperto il pesante fuoco del blaster o il basso ronzio della spada laser. Ha reso anche più facile sentire dove quei suoni erano posizionati intorno a me.

In genere preferisco Dolby Atmos per cuffie rispetto a DTS, ma X 2.0 potrebbe semplicemente farmi cambiare idea. La separazione del suono è migliore dell’originale DTS Headphone: X e non devi pagare per l’app come fai con Atmos.
In genere preferisco Dolby Atmos per cuffie rispetto a DTS, ma X 2.0 potrebbe semplicemente farmi cambiare idea.


Ho provato il microfono in due diverse configurazioni, una utilizzando il dongle wireless con il mio computer e la seconda sulla mia Xbox One X. In entrambe le situazioni sono stato gentile e chiaro con il mio team, sebbene tutti lo trovassero di fascia più alta di quanto vorrebbero sentire, almeno da me.

Logitech G935

Tende anche a raccogliere un po ‘di rumore nella stanza, quindi se era costantemente attivo i suoni ambientali dalla mia stanza (specialmente i clic della tastiera) si sentivano un po’ troppo. Questo era più un problema su Xbox poiché è facile mappare un tasto push-to-talk mentre si è al computer. Disattivare il microfono senza parlare è ovviamente un’opzione, ma significa anche togliere le mani dal controller per raggiungere il mio orecchio sinistro e premere il pulsante di disattivazione dell’audio.

Il Logitech G935 è utilizzabile su tutto ciò di cui hai bisogno. In modalità wireless ha la piena funzionalità su un PC, ma la mia PS4 l’ha riconosciuta automaticamente con il dongle collegato a una delle sue porte USB. Con Xbox e Switch ho utilizzato il cavo da 3,5 mm incluso. In tutte le situazioni il Logitech suonava in modo fantastico.

Infine, la durata della batteria di un auricolare wireless è sempre una preoccupazione. L’ultima cosa di cui hai bisogno durante una partita di Overwatch è perdere tutto l’audio. Il Logitech G935 è valutato per un massimo di 12 ore durante l’utilizzo in modalità wireless e non ho avuto bisogno di caricarlo fino al mio secondo giorno di gioco. C’è anche la possibilità di usarlo con il cavo da 3,5 mm, che non scarica affatto la batteria. È incluso un cavo di ricarica USB e l’auricolare può ancora essere utilizzato durante la ricarica con l’adattatore o la connessione da 3,5 mm.

Le cuffie Logitech G935 di Logitech sono probabilmente le cuffie da gioco più potenti di tutti i tempi. È così potente, infatti, che sono stato in grado di spingere la mia tastiera da un lato dopo averla configurata, poiché i suoi tre pulsanti funzione rivolti all’indietro mi hanno fornito tutti gli strumenti di cui avevo bisogno per controllare il mio intero PC da esso.

Ok, forse è una leggera esagerazione, ma quando detti pulsanti possono fare di tutto, dall’avvio dei miei giochi preferiti, Alt-Tab tra diverse app, eseguire comandi macro, copia e incolla e persino modificare la velocità DPI del mio mouse, questa è una cuffia da gioco sembra davvero che tu stia “giocando con il potere”.

Logitech G935

Ci sono, ovviamente, problemi di praticità che derivano dall’utilizzo del Logitech G935 in questo modo. In effetti, una volta che l’auricolare è saldamente accoccolato contro le tue guance, è dannatamente difficile distinguere quale dei suoi pulsanti sono, specialmente quando il suo interruttore On / Off si trova sopra i suoi tre pulsanti G, e il suo piccolo pulsante di silenziamento del microfono di dimensioni simili e volume le ruote sono direttamente sotto di loro.

Sono sei diversi controlli con cui devi armeggiare ciecamente una volta che è sulla tua testa, ed è stato solo con un pungolo attento e ponderato che sono stato in grado di capire quale pulsante stava per lanciare Hitman 2 e quale mi avrebbe fatto uscire dal gioco in cui mi trovavo già Alt-Tab.

Tuttavia, altre funzioni come copia e incolla, apertura della ricerca, salto di brani musicali o blocco del desktop hanno funzionato brillantemente una volta terminato di suonare le sedie musicali, così come i comandi di “Azione” più specifici del Logitech G935 come silenziare me stesso in Discord o attivare il record pulsante in OBS. Questa è solo la punta dell’iceberg, poiché puoi anche assegnare loro singoli pulsanti della tastiera, regolare i livelli di tono laterale del microfono, modificare i valori dei bassi e degli acuti delle cuffie e caricare altro ancora.

Sì, molte delle sue funzioni non sono neanche lontanamente pratiche nel grande schema delle cose, ma nonostante alcuni degli ovvi fattori di novità nascosti all’interno di questo trio di pulsanti, non si può negare che gli conferiscono una stupida quantità di versatilità nel processo. In effetti, passa un pulsante alla funzione G-Shift di Logitech e gli altri due pulsanti possono svolgere doppi compiti, offrendoti un totale di quattro comandi in totale.

Non è qualcosa da annusare se hai problemi a ricordare scorciatoie da tastiera specifiche (dimentico continuamente quali pulsanti bloccano il mio desktop, ad esempio), e soprattutto se il tuo mouse e la tua tastiera non offrono alcuna funzionalità aggiuntiva come questa.

Ovviamente, tutta quella flessibilità extra sarebbe inutile se le cuffie stesse fossero un vero disastro, ma per fortuna il Logitech G935 è lì con le migliori cuffie che abbia mai testato. In verità, non c’è una quantità enorme che lo separa dall’auricolare G933 Artemis Spectrum leggermente più vecchio di Logitech, il che è una buona notizia se il tuo G933 sta uscendo e vuoi un sostituto simile, ma meno se speravi in ​​qualcosa a un po ‘più elaborato e più raffinato.

Sconto
Logitech G935 Cuffie Gaming RGB Wireless,...
1.051 Recensioni
Logitech G935 Cuffie Gaming RGB Wireless,...
  • Niente Potrà Fermarti: gioca wireless 2.4 GHz per 12 ore e ‎libertà di movimenti; includi sorgente audio con il cavo 3.5 mm in dotazione; durata ‎batterie misurata senza illuminazione, 50% del volume‎
  • Driver Pro-G 50 mm: suono avvolgente, I driver Pro-G realizzati con ottimi materiali ‎ibridi; esperienza audio ottima, dettagli più chiari, maggior profondità e ‎distorsione minima

Il Logitech G935 ha driver da 50 mm più grandi e una versione più recente della tecnologia DTS Headphone X 2.0 per il suo suono surround 7.1 virtuale, ad esempio, ma per il resto stai guardando più o meno esattamente lo stesso design (che a sua volta significa la stessa quantità di impronte digitali sporche segni per pulire la sua cornice in plastica lucida), lo stesso tipo di durata della batteria (12 ore senza illuminazione a LED e 8 ore con le impostazioni di illuminazione predefinite) e la stessa portata wireless a 2,4 GHz di 15 m.

Tuttavia, anche se la durata della batteria è un po ‘bassa (specialmente rispetto alle 100 ore massicce del Sennheiser GSP 370, una recensione del quale sarà presto disponibile), il Logitech G935 è ancora un maledettamente buono per le orecchie. In Doom, ad esempio, tutto sembrava perfetto.

Il mio Super Shotgun ha prodotto un BOOM immensamente piacevole ad ogni clic del mio mouse, ma non ha mai sopraffatto le grida demoniache circostanti del gioco o la sua musica di battaglia pompante, permettendomi di individuare gli ultimi ritardatari rimasti con precisione millimetrica mentre mi godevo tutti i ricchi dettagli della chitarra nel suo colonna sonora di accompagnamento.

Entrambi i copri-auricolari del Logitech G935 possono essere rimossi per un facile accesso alla batteria ricaricabile e per riporre il dongle wireless USB.

Logitech G935

Hellblade: Senua’s Sacrifice era altrettanto atmosferico. Il Logitech G935 ha fatto un lavoro fantastico con il suo audio binaurale, producendo voci cristalline che sembravano sussurrare e ridacchiare dentro la mia testa proprio come se fossero in quella di Senua, e ci sono stati anche momenti in cui il calore naturale della voce del narratore principale ha inviato un piccolo brividi lungo la schiena.

Anche la musica orchestrale di Final Fantasy XV suonava brillante, con il Logitech G935 che bilancia perfettamente i suoi rapidi effetti di battaglia zappy con la sua musica di battaglia dettagliata e impegnata. Niente mi è mai sembrato opprimente, e questo significava che potevo semplicemente rilassarmi e godermi il gioco senza dover giocherellare con le sue impostazioni tutto il tempo.

Ho anche preferito lasciare disattivato il suono surround 7.1, poiché come la maggior parte delle cuffie audio surround 7.1, non suona altrettanto bene rispetto al suo equivalente predefinito

impostazioni ser.

Puoi continuare a utilizzare il Logitech G935 mentre è in carica con il cavo microUSB o collegare il jack audio da 3,5 mm in dotazione per utilizzarlo con console e telefoni.

A parte il suono surround, tuttavia, sono rimasto impressionato anche dal microfono ribaltabile del Logitech G935. A differenza di altri microfoni per cuffie flippy, questo in realtà scompare nel corpo principale del padiglione auricolare in modo che tu possa, in teoria, avventurarti agli occhi del pubblico con il Logitech G935 senza sembrare completamente stupido. Personalmente, penso che sia ancora una parte un po ‘troppo ovvia della Gamer Design School per un uso completo senza vergogna (specialmente se stai usando il suo cavo audio da 3,5 mm in dotazione per usarli con il tuo Switch o telefono ecc.), Ma altri potrebbero sentirsi diversamente.

Ad ogni modo, il microfono stesso è piuttosto eccezionale. Non buono come il microfono sul G Pro X di Logitech, attenzione, dato che la mia voce suonava ancora un po ‘artificiale quando mi sono registrato mentre parlavo in Audacity, ma non c’era un accenno di alcun sibilo di sottofondo, né percepiva alcun vento soffocato effetti pop (nonostante i miei migliori sforzi).

Invece, tutto era bello e chiaro. Inoltre emette un segnale acustico e ha un LED rosso visibile all’estremità per farti sapere quando hai premuto correttamente il pulsante di disattivazione, il che è sempre utile quando devi prendere una bevanda di tè di emergenza senza che nessuno se ne accorga.

Era anche sorprendentemente comodo da indossare anche per lunghi periodi di tempo. Ci sono stati momenti in cui ho pensato che stesse per scendere in una morsa da testa in stile medievale, ma una volta che l’ho aggiustata leggermente, è andata perfettamente bene per un altro paio d’ore. Ancora una volta, Logitech G Pro X è ancora il re quando si tratta di comfort generale, ma il Logitech G935 era decisamente molto meglio di quanto mi aspettassi.

L’unico vero problema è il prezzo del Logitech G935. A £ 135 nel Regno Unito al momento della scrittura, è più costoso del Logitech G Pro X da £ 110 in questo momento, il che sembra semplice quando il Pro X non solo ha un aspetto migliore del G935, ma suona anche meglio e viene fornito con un superiore microfono e archetto più comodo.

Il G Pro X è cablato, certo, e non ha quei pulsanti di funzione così importanti, ma per me non c’è niente di più importante dei livelli di comfort generale di un auricolare, che il G Pro X vince a mani basse (anche se devo ammettere che c’è ancora una parte di me che desidera che il G Pro X offra lo stesso tipo di set di funzionalità del suo fratello Logitech G935 ).

Poi, ovviamente, c’è l’eccellente Steelseries Arctis 7 da considerare, che è ancora il mio auricolare wireless preferito. Immagino che il Logitech G935 abbia un vantaggio sulla qualità complessiva del suono qui, ma quando Arctis è infinitamente più comodo e ha il doppio della durata della batteria, è un acquisto molto più avvincente a £ 119 in questo momento.

Il Logitech G935 è leggermente più facile da vendere negli Stati Uniti, dove attualmente costa $ 100 più appetibile rispetto ai $ 130 di G Pro X e ai $ 113 di Arctis 7, ma anche così penso che probabilmente preferirei pagare un extra per quel più comodo, Arctis di lunga durata.

Ovviamente, tutto questo potrebbe cambiare in occasione del Black Friday e del Cyber ​​Monday, dove è molto più probabile che il Logitech G935 sia scontato rispetto al suo fratello G Pro X, quindi se è disponibile a un prezzo decente rispetto ad Arctis 7, probabilmente vale la pena considerare (e, ovviamente, cercherò personalmente tutte le migliori offerte di cuffie per il Black Friday e il Cyber ​​Monday durante la prossima settimana e mezza, quindi non devi). Per ora, tuttavia, il Logitech G935 è ancora un eccellente auricolare da gioco wireless a sé stante e un degno rivale della corona di Arctis 7.

Sconto
Logitech G935 Cuffie Gaming RGB Wireless,...
1.051 Recensioni
Logitech G935 Cuffie Gaming RGB Wireless,...
  • Niente Potrà Fermarti: gioca wireless 2.4 GHz per 12 ore e ‎libertà di movimenti; includi sorgente audio con il cavo 3.5 mm in dotazione; durata ‎batterie misurata senza illuminazione, 50% del volume‎
  • Driver Pro-G 50 mm: suono avvolgente, I driver Pro-G realizzati con ottimi materiali ‎ibridi; esperienza audio ottima, dettagli più chiari, maggior profondità e ‎distorsione minima

Lo Staff consiglia di leggere anche:

I Best Sellers secondo gli utenti Amazon: