Apple iPhone 11 Pro Max Recensione

Apple iPhone 11 Pro Max

L’iPhone 11 Pro Max sembra molto simile all’iPhone XS Max. Questo non è troppo sorprendente, poiché il grande aggiornamento di Apple con l’iPhone X è avvenuto solo due anni fa. Non lasciarti ingannare dal design iterativo, l’iPhone 11 Pro Max apporta alcuni grandi miglioramenti al mix.

Apple iPhone 11 Pro Max

Al di fuori della fotocamera e del pacchetto di elaborazione, che vedremo tra un momento, la tecnologia qui potrebbe sembrare più che un po ‘datata agli utenti Android. L’iPhone 11 Pro non ha uno scanner di impronte digitali sotto il display e racchiude ancora una tacca enorme in un momento in cui le tacche del display Android si restringono o scompaiono completamente. Diamine, quest’anno stiamo persino vedendo i primi telefoni con display pieghevoli.

Ovviamente, Apple ha sempre avuto a che fare con cambiamenti lenti e calcolati. Tuttavia, questo è sicuramente l’iPhone più potente fino ad oggi.

A differenza dei Mac, l’uso del termine Pro su un iPhone sembra nient’altro che marketing.

La vera domanda è cosa significa avere un modello “Pro”? Apple ha affermato durante il suo evento stampa che la fotocamera era ciò che lo rendeva professionista.

Ovviamente, l’iPhone 11 più economico ha quasi le stesse identiche caratteristiche, anche se perde il teleobiettivo e ha alcune altre piccole modifiche. In realtà, probabilmente il cambiamento riguardava solo il marketing. L’iPhone XR dell’anno scorso ha superato la linea XS più costosa, poiché non ce n’era abbastanza per distinguere davvero l’XS. Ma il moniker Pro è invitante per coloro che vogliono il meglio in assoluto: aggiungi un’altra parola d’ordine come Max e boom.

L’iPhone 11 Pro Max è quindi per coloro che desiderano le migliori funzionalità, lo schermo più grande e non si preoccupano di pagare una piccola fortuna per l’onore. Il tuo portafoglio sarà più leggero in seguito, ma avrai un mostro epico di un telefono.

Apple iPhone 11 Pro Max

Cosa c’è nella scatola?
Caricabatterie USB-C da 18 W.
Cavo da USB-C a Lightning
Cuffie fulmine
Porta di ricarica per porta cuffie per iPhone 11 Pro Max

Apple tende a mantenere gli extra al minimo quando si tratta dell’esperienza in-the-box dell’iPhone. Questo rimane vero qui, anche se Apple ora include un caricabatterie da 18 W, quindi non devi pagare un extra per la ricarica rapida. La cattiva notizia è che non hai ancora un adattatore per le tue cuffie cablate se stai ancora utilizzando il tipo con un jack da 3,5 mm.

Design
158 x 77,8 x 8,1 mm
226g
IP68
Gorilla Glass personalizzato
Connettore di illuminazione proprietario, vs USB-C


L’iPhone 11 Pro Max sembra quasi identico all’iPhone XS Max dalla parte anteriore. Il notch rimane lo stesso, completo di fotocamera Face ID e auricolare al centro. Dove spicca il design di iPhone 11 Pro Max è sul retro. La nuova tripla fotocamera cattura subito la tua attenzione. È grande, audace e onestamente un po ‘brutto. Come il notch, lo stile unico della tripla fotocamera qui è qualcosa che pochi adoreranno all’istante. Di persona ha un aspetto migliore e ci si abitua rapidamente.

Apple iPhone 11 Pro Max

Fotocamera per iPhone 11 Pro Max

La finitura posteriore è un bel vetro opaco che non solo ha un bell’aspetto, ma si sente anche benissimo. Rispetto a molti altri telefoni in vetro, non è un magnete per impronte digitali. Il design è un po ‘scivoloso, ma se spendi più di mille dollari per un telefono, è probabile che aggiungerai una custodia. Preferisci tenere nudo il tuo telefono? Apple afferma che il telefono ha il vetro più resistente di uno smartphone: una versione personalizzata di Corning Gorilla Glass di cui nessuno è disposto a dirci molto. L’iPhone 11 Pro Max ha anche una resistenza all’acqua e alla polvere IP68.

L’iPhone 11 Pro Max potrebbe essere più grande e più spesso del suo predecessore, ma sembra anche più resistente.

iPhone 11 Pro Max posteriore in mano

Per aumentare la capacità della batteria del telefono, l’iPhone 11 Pro Max è l’iPhone più pesante fino ad oggi. Con quasi 18 grammi in più rispetto all’XS Max, sentirai la differenza. È anche un po ‘più spesso. Alcuni potrebbero considerarlo un aspetto negativo, ma ho sempre preferito un po ‘di peso in quanto rende il telefono un po’ più resistente. Sono un po ‘oltre l’eterna ricerca di telefoni più sottili, soprattutto a scapito della capacità della batteria o dell’integrità strutturale.

Apple iPhone 11 Pro Max

Il resto del telefono ti sembrerà abbastanza familiare, ma a un’attenta ispezione noterai lievi differenze con i pulsanti, che sono stati tutti spostati verso il basso di un pelo.

Angolazione dei pulsanti del volume massimo di iPhone 11 Pro
Pulsante di accensione per iPhone 11 Pro Max

Apple offre iPhone 11 Pro e Pro Max in Silver, Midnight Green, Space Grey o Gold. Questi colori sembrano buoni ma li trovo un po ‘noiosi. Vorrei che Apple offrisse le scelte più colorate dell’iPhone 11 come il rosso e il giallo, ma i tuoi sentimenti potrebbero essere diversi.

Schermo
Super Retina XDR OLED da 6,5 ​​pollici
2.688 x 1.242 pixel, 458ppi
2.000.000: 1 rapporto di contrasto
Il display dell’iPhone 11 Pro Max potrebbe avere la stessa tacca e la stessa risoluzione dell’XS Max, ma qui ci sono alcuni aggiornamenti notevoli.

Il display ridicolmente chiamato “Super Retina XDR” è significativamente più luminoso dell’iPhone XS Max. Apple afferma che il display può raggiungere 800 nit di luminosità massima e può persino raggiungere 1.200 nit se associato a video HDR10 e Dolby Vision. Sebbene il mio Pixel 3 XL gestisca relativamente bene gli ambienti esterni, l’iPhone 11 Pro è estremamente facile da leggere anche alla luce diretta del sole.

Apple ha anche aumentato la contropartita

a 2.000.000: 1, rispetto al rapporto di contrasto 1.000.000: 1 del suo predecessore.

Novità su iPhone 11 Pro Max

Apple continua a migliorare le sue capacità di visualizzazione ed è sicuro che l’iPhone 11 Pro Max tiene facilmente la testa contro la maggior parte dei suoi concorrenti, inclusa la famiglia Galaxy. Il display ha una grande chiarezza, precisione del colore e angoli di visualizzazione eccellenti.

Apple iPhone 11 Pro Max

Ma come Apple dà, Apple porta via. 3D Touch è ora andato. Apparentemente Apple ha rinunciato alla sua tecnologia di visualizzazione sensibile alla pressione, optando per la tecnologia tattile tattile basata su software utilizzata nell’iPhone XR dello scorso anno. Con il tocco tattile usi tocchi sottili e tieni premuto un dito sul display, invece di premere con più forza.

Il motivo per la rimozione era probabilmente quello di fare più spazio per cose effettivamente utili, come una batteria più grande, e di risparmiare qualche centesimo nel processo. Personalmente, non ho mai usato veramente 3D Touch, ma alcuni potrebbero pensare che questo sia un piccolo passo indietro.

Apple iPhone 11 Pro Max: prestazioni
Apple A13 Bionic
2 x 2,65 GHz Lightning + 4 x 1,8 GHz Thunder (hexa-core), processo 7nm
4 GB di RAM
Archiviazione da 64, 256 o 512 GB


Apple è nota per i chipset ad alte prestazioni, grazie a una combinazione di processori all’avanguardia e alla stretta integrazione con il software Apple. Questo è il motivo per cui un iPhone tende a funzionare altrettanto bene o meglio di un dispositivo Android nonostante spesso abbia meno RAM. Indipendentemente da ciò, un telefono “Pro” con solo 64 GB di spazio di archiviazione sul modello base semplicemente non è sufficiente nel 2019; Le opzioni di iPhone 11 Pro Max dovrebbero davvero iniziare a 128 GB.

Ho fatto del mio meglio per sfidare l’hardware dell’iPhone 11 Pro Max, giocando a nuovi giochi come Oceanhorn 2 e Mario Kart World Tour, eseguendo benchmark a sinistra ea destra e così via. Tutto si è aperto rapidamente, le transizioni dello schermo sono state fluide e non ho mai riscontrato alcun intoppo o rallentamento percepibile delle prestazioni. È più di quello che posso dire per il mio Pixel 3 XL.

iphone 11 pro max 3dmark
iphone 11 pro max antutu
Pixel 4 XL vs iPhone 11 Pro Max – iphone 11 pro max geekbench 5

Apple iPhone 11 Pro Max antutu

Le prestazioni nel mondo reale significano molto di più dei benchmark, ma è sempre bello vedere cosa producono i dati. Su Geekbench 5, l’11 Pro Max ha ottenuto 1.328 per single core e 3.478 per multi-core. Potresti notare che i punteggi per Geekbench potrebbero sembrare un po ‘bassi, ma questo perché la versione 5 ha cambiato il vecchio sistema di punteggio.

Per metterlo in prospettiva, il mio Pixel 3 XL ha ottenuto un punteggio di 513 molto inferiore sul single-core e solo 2.148 sul multi-core. Il Note 10 Plus ha raggiunto 717 sul single-core e 2.637 sul multi-core.

Successivamente, abbiamo eseguito l’iPhone 11 Pro Max tramite 3DMark, dove ha ottenuto 5.404 nel test Slingshot Extreme, contro 5.692 per il Note 10 Plus. Questo dà un leggero vantaggio alla nota. Infine, abbiamo messo l’iPhone attraverso AnTuTu dove ha valutato 454.013. Il Note 10 Plus non ha funzionato altrettanto bene a soli 369.029.

L’iPhone 11 Pro Max è un dispositivo potente, non si può negarlo. Parte di questo deriva dalla stretta integrazione software / hardware. Detto questo, molti telefoni Android si sentiranno veloci e fluidi (o almeno quasi così) come l’iPhone. Inoltre, tieni d’occhio Gary Explains, poiché sta per lanciare una nuova serie che finalmente mette gli iPhone contro gli Android in una nuova versione di Speed ​​Test G che supporta anche iOS.

Batteria
3,969mAh
Ricarica rapida da 18 W.
Ricarica wireless Qi
L’iPhone XS Max non aveva una scarsa durata della batteria, ma non era nemmeno particolarmente sorprendente. Per fortuna l’iPhone 11 Pro Max ha un po ‘più di succo. Ho scoperto che il telefono riesce facilmente a farcela durante la giornata e spesso anche oltre.

Apple iPhone 11 Pro Max

In genere, tendo a usare il mio telefono principalmente per controllare la posta elettronica, lavorare, inviare messaggi e ascoltare musica o podcast. Durante i miei test mi sono assicurato di dedicare più tempo a giocare, guardare YouTube e svolgere altre attività intense per vedere fino a che punto potevo spingere il tempo sullo schermo. Ogni giorno finivo con un sacco di succo, eppure gestivo lo schermo in tempi intorno o superiori a 6,5 ​​ore.

Un giorno ho deciso di lasciarlo riprodurre su YouTube quasi costantemente tutto il giorno mentre lavoravo. Quando sono tornato a casa, l’ho lasciato andare in loop ancora su YouTube mentre mangiavo. Poi ho giocato a Oceanhorn per un po ‘prima di andare a letto. Con tutto questo, sono riuscito a raggiungere il limite di puntualità dello schermo di 13 ore.

Ovviamente la luminosità era intorno alla metà del segno e non era aumentata del tutto. Considero questa particolare colonna sonora più un colpo di fortuna che non si traduce affatto nella vita reale, ma è stato comunque divertente da vedere.

IMG 0169
Questa è la durata della batteria con abbuffate di YouTube molto insolite e non reali durante il giorno.
vita normale
Questo è più probabile quello che vedrai.

Sconto
Apple iPhone 11 Pro Max (256GB) - Verde Notte
1.407 Recensioni
Apple iPhone 11 Pro Max (256GB) - Verde Notte
  • Display super retina xdr da 6,5" (oled)
  • Resistente alla polvere e all'acqua (4 metri fino a 30 minuti, ip68)

Quando si tratta di utilizzo nel mondo reale, scoprirai che puoi guardare film, giocare, ascoltare musica, scattare foto e altro ancora senza doverti preoccupare di correre alla presa prima di andare a dormire.

Nei giorni in cui non utilizzavo molto il display, riuscivo facilmente a entrare nel secondo giorno. Ad esempio, mentre scrivo questa sezione, l’iPhone 11 Pro Max è al 30% con circa 6 ore di utilizzo dello schermo e molto tempo per lo spegnimento dello schermo per musica e simili. Sono attualmente le 10:00 e il telefono è stato scollegato dal caricabatterie da molto tempo

24 ore.

Notch per display iPhone 11 Pro Max

Oltre a una migliore durata della batteria, Apple supporta anche la ricarica rapida e questa volta è inclusa nella confezione. Il caricabatterie da 18 W può portare Pro Max dallo 0% al 48% in circa 30 minuti. Questo è un notevole miglioramento rispetto al caricabatterie da 5 W incluso con XS Max, ma ci sono molti dispositivi Android che offrono una ricarica ancora più veloce, come il Galaxy Note 10 Plus e OnePlus 7 Pro. Se la velocità di ricarica è la tua passione, tieni d’occhio il prossimo Oppo Reno Ace con la sua velocità di ricarica di 65 W.

telecamera
Grandangolo: 12 MP, f / 1.8, 26 mm, OIS
Ultra-wide: 12MP, f / 2.4, 13mm
Teleobiettivo: 12 MP, f / 2.0, 52 mm, OIS, zoom ottico 2x

Mentre l’iPhone è stato storicamente un leader del settore nella fotografia mobile, dispositivi come la famiglia Pixel hanno aperto la strada negli ultimi due anni. Con l’iPhone 11 Pro Max, Apple finalmente raggiunge e probabilmente supera ciò che la concorrenza ha attualmente da offrire. Le fotocamere triple (o più) non sono una novità nel mondo Android, ma è una novità per Apple.

Apple iPhone 11 Pro Max

Mi è piaciuta molto l’app della fotocamera per iPhone e ho trovato facile spostarmi. Mi piace particolarmente che quando utilizzi la fotocamera standard, l’interfaccia ti mostri effettivamente un’anteprima di ciò che è fuori dall’inquadratura. Se decidi che l’immagine potrebbe trarre vantaggio dall’obiettivo ultra grandangolare, il passaggio è facile.

iphone 11 pro max fotocamera campione 95

Sono un fotografo al di sotto della media, ma anche le mie foto sono riuscite ad avere un bell’aspetto con l’Apple iPhone 11 Pro. Questo è un risultato, lascia che te lo dica.

Le foto diurne hanno colori piacevoli ed equilibrati e le immagini sembrano piuttosto naturali. Molte fotocamere per smartphone tendono a elaborare in modo eccessivo e saturare, ma qui non è un grosso problema. La maggior parte delle foto che ho scattato ha fissato correttamente l’esposizione. Quando si passa da un obiettivo all’altro si nota un leggero cambiamento nel bilanciamento del bianco, ma è quasi impercettibile a meno che non si guardi da vicino.

Apple iPhone 11 Pro Max

interfaccia utente della fotocamera 2
interfaccia utente della fotocamera 3
ui fotocamera 2 1

L’iPhone ha finalmente la sua modalità notturna, che si attiva di default se rileva la necessità. Puoi attivarlo o disattivarlo e puoi anche allungare e regolare il tempo necessario per catturare lo scatto. Apple ha fatto un ottimo lavoro con la sua modalità notturna e rende l’iPhone 11 Pro una scelta naturale per la fotografia in condizioni di scarsa illuminazione.

Ci sono molti dettagli nelle immagini, ma la presenza di un po ‘di rumore nelle immagini mostra che la fotocamera non ha cercato di ridurlo troppo. Questa è effettivamente una buona cosa, poiché una post-elaborazione aggressiva può rovinare il risultato.

Pixel 3 XL (notturno) iPhone 11 Pro Max (modalità notturna) Pixel 3 XL (notturno) iPhone 11 Pro Max (modalità notturna)
Nella foto sopra c’erano alcune statuette in una vetrina che era molto scura. Stavo scattando foto alle 5 del mattino perché sono un tipo speciale di insonne (per fortuna non mi è stato chiamato nessun poliziotto nel processo).

La modalità notturna ha funzionato magnificamente qui, soprattutto se paragonata al Pixel 3 XL. Le immagini erano più nitide e ricche, mentre il Pixel aveva una sorta di effetto sfumato e colori sbiaditi. I bianchi dell’iPhone sono in realtà bianchi e i colori risaltano di più.

Apple iPhone 11 Pro Max

Un altro punto interessante da notare è che l’illuminazione stradale intensa tende a produrre molto bagliore nelle foto notturne di Pixel 3 XL mentre l’iPhone 11 Pro ha gestito queste situazioni molto meglio. Certo, Pixel 3 XL compie un anno e sta per avere un successore, quindi saremo entusiasti di vedere cosa offre Google con Pixel 4.

Per quanto riguarda il resto dell’esperienza con la videocamera, è stato quello che ti aspetteresti. La modalità Ritratto funzionava bene, ma spesso perdeva punti e aveva problemi con il ritaglio, proprio come ogni altro smartphone là fuori.

Ci sono molti altri miglioramenti nell’hardware e nel software della fotocamera, tra cui una migliore modifica integrata e alcuni miglioramenti al video. Il Pro è ottimo per filmare video in 4K, con supporto per 60 fps da tutti e tre i suoi obiettivi posteriori. Anche la stabilizzazione video funziona molto bene qui ed è ottima per le persone con le mani tremanti come me (ho bisogno di allenarmi di più).

Un’aggiunta all’esperienza della videocamera che non mi piaceva sono stati i selfie al rallentatore (#slofies, come li chiama Apple – e spero nessun altro -). Ho sentito che era una funzione piuttosto ingannevole e non vedo che sia utile, ma non sono esattamente giù con il bello

bambini.

Nel complesso, ci piace molto la fotocamera dell’iPhone e potrebbe essere la migliore fotocamera mobile in circolazione in questo momento. Per chi fosse interessato, molto presto confronteremo l’iPhone 11 Pro con il Note 10 Plus e Pixel 4.

Puoi visualizzare le foto a piena risoluzione qui.

Audio
Nessun jack per le cuffie
Nessun adattatore da 3,5 mm nella confezione
Audio spaziale
Auricolari Lightning inclusi
Sebbene le cuffie cablate siano sempre l’opzione migliore per il consumo mobile, gli altoparlanti di iPhone 11 Pro suonano davvero abbastanza bene. Non solo diventano piuttosto rumorosi, ma riescono anche a farlo senza diventare un pasticcio distorto. L’iPhone 11 Pro Max offre anche “audio spaziale”, che è un decodificatore surround virtuale che supporta i formati Dolby 5.1 e 7.1. Ad esempio, Netflix verrà riprodotto in Dolby Digital 5.1 per impostazione predefinita.

AptX HD: che cos’è e perché dovrebbe interessarmi?

Porta di ricarica per iPhone 11 Pro Max

Apple sta spingendo al massimo il wireless (in particolare i suoi AirPods), quindi probabilmente vorrai prendere un paio di cuffie Bluetooth o un adattatore da 3,5 mm. Ovviamente, Apple include un paio di auricolari Lightning di base nella confezione. Anche se non mi affiderei a loro come fonte principale di audio, suonano bene e andranno bene in un pizzico.

Sconto
Apple iPhone 11 Pro Max (256GB) - Verde Notte
1.407 Recensioni
Apple iPhone 11 Pro Max (256GB) - Verde Notte
  • Display super retina xdr da 6,5" (oled)
  • Resistente alla polvere e all'acqua (4 metri fino a 30 minuti, ip68)

SCELTA DELL’EDITORE
Risparmia $ 30 su AirPods Pro e altre offerte sulle migliori offerte di AirPods
OTTIENI GLI AIRPOD DA AMAZON
Software: questo non è Android
Android è sinonimo di personalizzazione e flessibilità, sia a livello consumer che OEM. Ci sono diversi gusti unici di Android là fuori oltre allo stock. E se vuoi prendere quell’esperienza e modificarla ulteriormente, ci sono molti launcher, modi semplici per cambiare le app predefinite e persino la possibilità di caricare ROM personalizzate completamente nuove per alcuni dispositivi. L’iPhone 11 Pro Max non è quindi Android.

iOS ha un approccio molto più pesante. Non puoi davvero cambiare affatto il layout. Non c’è un cassetto delle app se lo desideri, non ci sono lanciatori personalizzati, non puoi modificare le opzioni predefinite e così via. Il lato positivo di questo è che iOS tende a funzionare perfettamente fuori dagli schemi, e il fatto che ti tenga un po ‘la mano e non cambi molto significa che spesso è un po’ più facile imparare a usarlo.

Schermata di blocco Pixel 4 XL vs iPhone 11 Pro Max
Notifiche Pixel 4 XL vs iPhone 11 Pro Max
Schermata Home di Pixel 4 XL vs iPhone 11 Pro Max

Le differenze tra iOS e Android non sono solo nel loro approccio al software personalizzabile, ma nell’intero layout, nelle impostazioni, nelle notifiche e praticamente in ogni altro aspetto dell’esperienza.

Il divario tra i due sistemi operativi non è così ampio come alcuni potrebbero pensare, ma capire dove si trovano le caratteristiche equivalenti richiede qualche aggiustamento. E ovviamente alcune cose che iOS non può fare, semplicemente perché non si adatta alla visione di Apple per iOS.

iOS è veloce, funzionale, facile da usare e non per me.

Con l’iPhone 11 Pro ora abbiamo una nuova versione del sistema operativo Apple: iOS 13. La più grande novità è una nuova modalità oscura a livello di sistema, qualcosa che stiamo vedendo anche con Android 10. Oltre a ciò, ci sono un sacco di miglioramenti ad app come Messaggi, Foto, Mappe di Apple e Promemoria.

chiaro scuro ios13
impostazioni iOS 13
ios13 2

Se hai utilizzato iOS 11 o iOS 12, ti sentirai ancora a casa qui, poiché iOS 13 sembra più incentrato sul perfezionamento e sui cambiamenti nascosti. È così che mi sono sentito anche con Android 10.

C’erano alcuni bug che ho riscontrato con iOS 13. La maggior parte di queste cose erano piccole, come la tastiera che occasionalmente non veniva visualizzata per diversi secondi o un arresto anomalo dell’app qua e là. Considerando che iOS 13 è una nuova versione, i bug non sono sorprendenti e Android 10 ha avuto alcuni problemi. Nel momento in cui leggi questo, l’aggiornamento iOS 13.1 dovrebbe aver corretto molti di questi bug. Ci assicureremo di aggiornare questo post in seguito per confermare quanta differenza fa.

Come utente Android normale non mi piacciono molte delle restrizioni di Apple, ma trovo che l’esperienza sia perfettamente funzionale, veloce e facile. Semplicemente non è abbastanza per i miei gusti. Devo anche ammettere che, nonostante i pochi bug, iOS è stato molto più fluido. Non sono sicuro se questo fosse dovuto a software, hardware o un po ‘di entrambi. Ho anche notato che potevo effettivamente ascoltare la musica e scattare più di una o due foto senza Spotify che si bloccava, e questo è stato un problema normale con Pixel 3 XL.

Sebbene iOS abbia un giardino recintato, è uno che funziona bene e non si intromette.

iPhone 11 Pro Max chiaro e scuro

Come ci si sente a usare un iPhone e iOS?
L’anno scorso ho recensito l’iPhone XS e l’ho usato per quasi un mese. Dopodiché, sono tornato ad Android e da allora ci sono sempre stato. Dato che avevo interazioni limitate con l’iPhone prima dell’XS, l’ultima volta mi ci è voluto un po ‘per imparare le basi. Dopo un anno di assenza, ho trovato abbastanza facile riprendermi. Come l’ultima volta, ci sono alcune cose che mi piacciono e alcune cose che mi spengono.

Inizierò con gli aspetti negativi. Tieni presente che alcuni di questi sono problemi molto personali (leggi: le mie stranezze) ma altri probabilmente si applicheranno più ampiamente ad altri.

La capacità di spostare le cose sulla schermata iniziale. Sono un po ‘un disturbo ossessivo compulsivo borderline su certe cose. La schermata iniziale di Android non ha mai più di una riga di icone che riempiono il lato sinistro, per pagina. Userò le cartelle, ma più schermate piene di icone mi infastidiscono per qualche motivo. Con iOS non ho la possibilità di soddisfare la mia follia.

N

non essere in grado di modificare le app predefinite e la presa in mano generale. Mi piace poter cambiare il browser predefinito, l’app della fotocamera e così via. Non puoi farlo su iOS. Alcune di queste restrizioni potrebbero contribuire al “fatto” che iOS è più sicuro, ma non tutte le mani che tengono hanno senso. Ad esempio, se provi a scaricare un file di grandi dimensioni su iOS, ti costringerà ad attivare il Wi-Fi. Il mio Pixel 3 XL potrebbe avvisarmi di utilizzare il Wi-Fi, ma posso ignorarlo facilmente. Se ti affidi principalmente alla tua connessione cellulare, questo può essere un problema. Ci sono molte altre situazioni come questa in iOS.

Siamo onesti: se sei il tipo di persona che usa le cose come sono fuori dagli schemi e non fa mai alcuna personalizzazione, la maggior parte di questo non sarà un problema. Era per me, anche se ammetto che non è stato un rompicapo. Dovevo solo aggiustare un po ‘le mie abitudini e imparare a prendere ciò che mi veniva dato.

Con iOS non ho la possibilità di soddisfare la mia follia.

Siri, sei tu, non io. Siri è migliorata nel corso degli anni, ma l’Assistente Google lo ha superato a passi da gigante. Mi rendo conto che non tutti amano o usano Assistant, ma lo trovo estremamente utile e mi piace averlo integrato nel livello del sistema operativo. Questo è particolarmente utile per me perché tutta la mia casa utilizza l’illuminazione intelligente e altri dispositivi intelligenti. Certo, posso ancora mettere Assistant su iOS, ma non è proprio la stessa cosa.

iPhone 11 Pro Max Siri

Nessuna delle cose che ho evidenziato sopra mi ha impedito di godermi l’iPhone, ma mi hanno impedito di sentirmi veramente a casa con iOS. Non ho mai pensato che iOS fosse peggio di Android, è solo un po ‘più restrittivo. Mi piace colorare fuori dalle righe. C’erano anche due cose che pensavo fossero migliori su iOS.

Accoppiamento Bluetooth. L’accoppiamento Bluetooth tende ad essere meno complicato su iOS. Ciò è particolarmente vero con gli AirPods, che sono profondamente integrati in iOS (specialmente con iOS 13 che aggiunge la lettura dei messaggi Siri e altro). Ma anche i miei auricolari Sony sembravano avere meno problemi di connessione e altri problemi se accoppiati con un iPhone.

L’App Store. Voglio iniziare dicendo che Google Play si è evoluto notevolmente negli ultimi anni ed è diventato molto più organizzato. È anche molto più facile cercare e trovare manualmente le cose rispetto all’App Store. Detto questo, l’App Store è ancora un po ‘più bravo a mostrare cose che potrebbero interessarmi, e la nuova integrazione di Apple Arcade è difficile da ignorare. Ho davvero adorato questo servizio e sebbene abbia intenzione di controllare presto Google Play Pass, è chiaro che Arcade ha una migliore selezione di giochi (almeno per ora).

Mi piacciono anche le app premium e non mi dispiace pagarle, e la realtà è che l’App Store sembra avere una selezione migliore per quelli di noi che non vogliono giochi o app che richiedono acquisti in-app o ti colpiscono con tonnellate di annunci.

Ulteriori informazioni: Apple Arcade vs Google Play Pass

iPhone 11 Pro Max: come si confrontano i prezzi con la concorrenza?
Tacca sulla privacy per iPhone 11 Pro Max

64 GB – $ 1.099
256 GB – $ 1.249
512 GB – $ 1.449
Innanzitutto, non acquistare il modello base con 64 GB di spazio di archiviazione. Non è abbastanza nel 2019, soprattutto se usi molte app o scatti in 4K. Il resto dei modelli sono molto più costosi, ma puoi anche scegliere l’iPhone 11 Pro che parte da $ 999 per 64 GB e arriva a $ 1.349 per 512 GB. Il mio collega Eric darà un’occhiata più da vicino all’iPhone 11 Pro un po ‘più tardi, quindi rimanete sintonizzati per questo.

Trovi ancora $ 999 un prezzo troppo alto ma vuoi davvero un nuovo iPhone? C’è sempre l’iPhone 11. L’iPhone 11 elimina alcune delle funzionalità più elaborate del Pro, ma parte da un prezzo molto più appetibile di $ 699. Ti consiglio di dare un’occhiata, poiché lo farò subito dopo questa recensione.

Apple tende ad essere costosa, ma nel 2019 non è sola. Le ammiraglie come il Samsung Galaxy Note 10 Plus partono da $ 1.099 e anche OnePlus 7 Pro parte dallo stesso prezzo di $ 699 dell’iPhone 11 standard. Ovviamente, entrambi questi telefoni sono dotati di 256 GB di spazio di archiviazione sul modello base rispetto a 64 GB di spazio di archiviazione offerto da Apple. Il valore è soggettivo, quindi giustifica o scredita il prezzo come consentito dal tuo portafoglio.

ACQUISTA SU AMAZON

Separando i miei sentimenti per il sistema operativo, come mi sento su Apple iPhone 11 Pro Max?
L’iPhone non fa per me, ma è perché iOS non fa per me. Una volta che ti trovi comodamente integrato in un ecosistema di servizi e app, il cambiamento richiederà sacrifici e compromessi. È lo stesso motivo per cui la maggior parte degli utenti iOS non passa ad Android. Penso che Android sia superiore? Di nuovo, no. È semplicemente diverso e un tipo di diverso che funziona perfettamente bene per me.

L’iPhone 11 Pro Max è un telefono eccezionale, anche se offre poco per influenzare i fan di Android.

Guardando oltre le mie preferenze del sistema operativo, l’iPhone 11 Pro Max è un telefono eccezionale. La fotocamera è probabilmente la migliore in circolazione, almeno per ora. Sembra pesante e durevole, qualcosa che mi piace da un telefono. Non amo la tacca o il design della fotocamera, ma non amo nemmeno il design del mio Pixel 3 XL.

Caratteristiche del Apple iPhone 11 Pro Max

DisplayDisplay Super Retina XDR da 6,5 pollice con HDR e True Tone
Capacità64GB, 256GB, 512GB
Resistente all’acquaResistente all’acqua a una profondità massima di 4 metri fino a 30 minuti (rating IP68)
FotocameraTripla fotocamera da 12MP (ultra‑grandangolo, grandangolo, teleobiettivo) con modalità Ritratto, modalità Notte, correzioni automatiche, Smart HDR di nuova generazione e registrazione video 4K fino a 60 fps con gamma dinamica estesa
Fotocamera anterioreFotocamera anteriore TrueDepth da 12MP con modalità Ritratto, Smart HDR, registrazione video 4K fino a 60 fps e video in slow‑motion (1080p) a 120 fps
Batteria e alimentazioneFino a 20 ore di riproduzione video; fino a 12 ore di streaming video
Cosa c’è dentroiPhone, Auricolari EarPods con connettore Lightning, Cavo da Lightning a USB, Alimentatore USB, Documentazione
Altezza158 mm
Larghezza77,8 mm
Spessore8,1 mm
Peso226 grami
Data di uscita del prodotto9/20/2019
Sconto
Apple iPhone 11 Pro Max (256GB) - Verde Notte
1.407 Recensioni
Apple iPhone 11 Pro Max (256GB) - Verde Notte
  • Display super retina xdr da 6,5" (oled)
  • Resistente alla polvere e all'acqua (4 metri fino a 30 minuti, ip68)

Lo Staff consiglia di leggere anche:

I Best Sellers secondo gli utenti Amazon: