Dell XPS 15 (9500): Recensione

Dell XPS 15

La linea di laptop XPS di Dell è costantemente una delle nostre preferite e l’aggiornamento del 9500 di quest’anno alla versione di punta da 15 pollici non fa eccezione. L’XPS 15 2020 (parte da $ 1.299,99; $ 2.299,99 come testato) vanta un nuovo design con un telaio trimmer e un po ‘più di spazio per i pixel dello schermo, nonché le ultime parti di Intel e Nvidia.

Dell XPS 15 (9500)

La nostra unità di recensione è una versione accattivante del touchscreen 4K, ma la vasta gamma di opzioni di configurazione di Dell consente di dotare questa struttura di alta qualità con un’ampia combinazione di parti e funzioni. Possiamo cavillare che vorremmo che fosse leggermente più leggero, e la sua dipendenza da porte USB-C potrebbe rappresentare una sfida per alcuni (anche se gli adattatori sono inclusi), ma questo laptop è vicino alla perfezione per una sostituzione del desktop da 15 pollici premium, guadagnando la nostra scelta dei redattori.

Il nuovo design XPS 15: un lifting più moderno
Quando ho rivisto la versione precedente del Dell XPS 15 l’anno scorso, ho notato che il design, sebbene ancora solido, stava cominciando a sembrare un po ‘datato. L’XPS 13 ha visto diverse revisioni, anche per alcune versioni che abbiamo già amato, mentre il fratello maggiore aveva bisogno di un aggiornamento. Ora ha ottenuto tale aggiornamento, con aggiornamenti alla sua forma, dimensione e caratteristiche. Diamo un’occhiata più da vicino.

Per cominciare, l’XPS 15 è più compatto di prima, in particolare per la sua larghezza. L’attuale modello 9500 misura 0,71 per 13,6 per 9,1 pollici (HWD), trimmer rispetto alla versione precedente (0,66 per 14,1 per 9,3 pollici). I materiali rimangono gli stessi: il coperchio e il telaio sono realizzati in alluminio e la tastiera è in fibra di carbonio soft-touch. Questi danno all’XPS 15 un aspetto di qualità, sebbene non sia il laptop più leggero a 4,5 libbre. Sembra decisamente pesante, quindi sarebbe stato bello tagliare un po ‘di peso. L’Apple MacBook Pro da 16 pollici, ad esempio, è solo un tocco più leggero (4,3 libbre), ma è con un display leggermente più grande e il complesso Microsoft Surface Book 3 da 15 pollici arriva a 4,2 libbre.

Dell XPS 15 (9500)

Vista posteriore di Dell XPS 15 (2020)
Tutto questo dimagrimento è avvenuto mentre si ingrandiva lo schermo, occupando più dimensioni complessive del laptop. Le cornici ultrasottili aggiungono un rapporto schermo-corpo del 92 percento e il display ora presenta un formato 16:10 con più pixel verticali rispetto al precedente layout 16: 9. La percentuale più alta di display sembra più moderna ed esteticamente più piacevole per me.


La qualità effettiva del display è superba. Sul nostro modello abbiamo il touch panel opzionale con risoluzione 4K (3.840 per 2.400 pixel) e lo schermo è incredibilmente nitido e vibrante. Lo schermo è valutato per HDR 400, raggiunge il massimo a 500 nits di luminosità e copre il 100 percento dello spettro Adobe RGB e il 94 percento di DCI-P3.

Dell XPS 15

I pannelli XPS 15 sono stati piuttosto sbalorditivi per anni (anche più del solito sul modello che ho provato l’anno scorso, in una configurazione schermo OLED opzionale), e questo non è diverso. L’opzione alternativa al nostro pannello è uno schermo non touch full HD (1.920 per 1.200 pixel).

Tastiera e altoparlanti Dell XPS 15 (2020)

Le dimensioni e lo schermo non sono le uniche modifiche fisiche. Per uno, il nuovo modello presenta altoparlanti rivolti verso l’alto (puoi vederli accanto alla tastiera nelle foto sopra e sotto), spingendo il suono verso l’utente più direttamente rispetto agli altoparlanti rivolti verso il basso dei modelli precedenti.

Altoparlante Dell XPS 15 (2020)

Per quanto riguarda gli altoparlanti per laptop, l’XPS 15 suona in modo eccellente e il suono si spinge oltre senza far saltare il volume. Inoltre, e seguendo le orme dei MacBook di Apple, il touchpad dell’XPS 15 è ora gigantesco, rendendo molto più semplice la panoramica e lo scorrimento. I tasti sembrano per lo più invariati, comodi da digitare con corsa moderata e retroilluminazione bianca.

Dell XPS 15 (9500)

Touchpad Dell XPS 15 (2020)

Cambiamenti di porta e scelte di configurazione
Un altro grande cambiamento è nelle opzioni di porta. L’ultimo modello includeva entrambe le porte USB Type-C e USB Type-A, oltre a una varietà di altre opzioni, ma questa versione è molto snella. A parte uno slot per schede SD e un jack per cuffie, le uniche connessioni fisiche su questo XPS 15 sono le porte USB-C, con due sul fianco sinistro e una più a destra. I due a sinistra includono Thunderbolt 3 e

Supporto DisplayPort, mentre la porta sul lato destro offre solo supporto DisplayPort e tutti e tre possono essere utilizzati per caricare il laptop.

Porte sinistra Dell XPS 15 (2020)

USB-C è veloce e conveniente, ma alcuni potrebbero essere preoccupati per le loro periferiche USB-A. Fortunatamente, Dell include astutamente gli adattatori da USB-C-a-USB-A e da USB-C-a-HDMI nella confezione. Mentre può essere un fastidio portare in giro un adattatore o due e assicurarsi che siano sempre con te quando necessario, è meglio che anche farti acquistare.

Nessun prodotto trovato

Dell XPS 15 (2020) porte giuste

Gli aggiornamenti si estendono naturalmente ai componenti interni. La nostra configurazione da $ 2.299,99 include un processore Intel Core i7-10875H di decima generazione, 16 GB di memoria, un’unità a stato solido da 512 GB, una GPU Nvidia GeForce GTX 1650 Ti e il display touch 4K. Esistono alcuni modelli base impostati, ma con le opzioni di configurazione di Dell, puoi essenzialmente configurare qualsiasi combinazione di componenti desideri all’interno della timoniera di questo laptop.

Dell XPS 15 (9500)

Dell XPS 15 (2020) Lato inferiore

Ciò include opzioni per la grafica integrata anziché la nostra GPU Nvidia, mentre altri componenti raggiungono il massimo a 64 GB di memoria e 2 TB di memoria. Al momento non esiste alcuna opzione di schermo OLED, nonostante la sua presenza sul modello passato. Una cosa da notare è che diverse capacità della batteria sono legate all’opzione GPU: una batteria da 56WHr viene fornita con l’iGPU e le configurazioni GPU discrete ottengono l’opzione 86WHr. Vale anche la pena tenere d’occhio: i processori Core i9 saranno disponibili per l’XPS 15, ma non erano pronti al momento della revisione.

Test delle prestazioni: competenza a 360 gradi
Per contestualizzare i test delle prestazioni di PC Labs, ho messo insieme un lotto di laptop simili da confrontare con l’XPS 15. Questi sono tutti laptop premium da 15 pollici per rendere i confronti un campo di gioco uniforme e rilevante, sebbene prezzi e componenti differiscano.

Dell XPS 15 (9500)

Grafico di confronto Dell XPS 15 (2020)

Ovviamente, ho incluso la versione precedente dell’XPS 15 ($ 2.649 come testato), con il suo prezzo elevato in parte dovuto al suo schermo OLED opzionale. L’Apple MacBook Pro da 16 pollici ($ 3,899 come testato) è ovviamente il più grande concorrente non Windows per questo laptop, e costoso in quanto configurato.

(Gran parte dell’aumento del costo è dovuto all’opzione SSD da 2 TB.) Gli altri due sono confronti più interessanti, dal momento che Gigabyte Aero 15 OLED XB è un laptop più focalizzato sul creatore (ma il suo prezzo di $ 2,699 come testato e le specifiche lo rendono rilevante qui ), mentre il Microsoft Surface Book 3 ($ 2,799 come testato) è un laptop staccabile di fascia alta di fascia alta senza equivalente diretto.

Test di produttività, archiviazione e supporti
PCMark 10 e 8 sono suite di prestazioni olistiche sviluppate dagli specialisti di benchmark per PC di UL (precedentemente Futuremark). Il test PCMark 10 che eseguiamo simula diversi flussi di lavoro di produttività e creazione di contenuti nel mondo reale.

Dell XPS 15 (9500)

Lo usiamo per valutare le prestazioni complessive del sistema per attività incentrate sull’ufficio come l’elaborazione di testi, il jockey di fogli di calcolo, la navigazione web e la videoconferenza. PCMark 8, nel frattempo, ha un sottotest di archiviazione che utilizziamo per valutare la velocità dell’unità di avvio del sistema. Entrambi i test danno un punteggio numerico proprietario; numeri più alti sono migliori.

Dell XPS 15 (2020) PCMark

Il prossimo è il test Cinebench R15 che sfrutta la CPU di Maxon, che è completamente filettato per utilizzare tutti i core e i thread disponibili del processore. Cinebench sottolinea la CPU anziché la GPU per rendere un’immagine complessa. Il risultato è un punteggio proprietario che indica l’idoneità di un PC per carichi di lavoro ad alta intensità di processore.

Dell XPS 15 (2020) Cinebench
Cinebench è spesso un buon predittore della nostra prova di editing video del freno a mano, un altro allenamento intenso e basato su thread che dipende fortemente dalla CPU e si adatta bene a core e thread. In esso, mettiamo un cronometro sui sistemi di test mentre transcodificano una clip standard di 12 minuti di video 4K (il filmato demo Blender open-source Tears of Steel) in un file MP4 1080p. È un test a tempo e risultati inferiori sono migliori.

Dell XPS 15 (9500)

Freno a mano Dell XPS 15 (2020)
Eseguiamo anche un benchmark di modifica delle immagini Adobe Photoshop personalizzato. Utilizzando una versione all’inizio del 2018 della versione Creative Cloud di Photoshop, applichiamo una serie di 10 filtri ed effetti complessi a un’immagine di prova JPEG standard. Valutiamo ogni operazione e sommiamo il totale. Come con il freno a mano, i tempi più bassi sono migliori qui.

Dell XPS 15 (2020) Photoshop

L’XPS 15 ha funzionato bene in tutti questi test, come ci si aspetterebbe da un laptop costoso con un processore Core i7 di generazione attuale. Potresti notare che i precedenti XPS 15 contengono numeri superiori, ma è importante notare che la nostra particolare configurazione di quel laptop è stata ottimizzata con un chip Core i9, che possiede anche il MacBook Pro. Il laptop Apple è escluso dai test basati su Windows, ma in generale il Core i9 ha prestazioni superiori, come previsto.

Nessun prodotto trovato

La configurazione di quest’anno è meno costosa, anche se, a tale proposito, l’XPS 15 e il suo processore di nuova generazione resistono bene, anche rispetto ai sistemi Core i9. Il risultato di PCMark 10 dimostra che l’XPS 15 è in grado di alimentare le attività quotidiane (non ti aspetteresti niente di meno da un laptop a questo prezzo

), mentre i test dei media mostrano che è in grado di modificare foto e video, anche se non deve essere confuso con una delle workstation di precisione Dell. Non lo classificherei come un dispositivo di editing multimediale specializzato come lo sono Apple e Gigabyte, ma è il più vicino possibile per un laptop di uso generale.

Dell XPS 15 (9500)

RELAZIONATO
I migliori laptop per il 2020
Test grafici
3DMark misura la muscolatura grafica relativa eseguendo il rendering di sequenze di grafica 3D altamente dettagliata, in stile gaming, che enfatizza le particelle e l’illuminazione. Eseguiamo due diversi test secondari 3DMark, Sky Diver e Fire Strike, adatti a diversi tipi di sistemi. Entrambi sono benchmark DirectX 11, ma Sky Diver è più adatto ai PC di fascia media mentre Fire Strike è più esigente e realizzato per PC di fascia alta per mettere in mostra le loro cose. I risultati sono punteggi proprietari.

Dell XPS 15 (2020) 3DMark
Questo è il primo laptop che stiamo testando con la GPU GeForce GTX 1650 Ti, una nuova opzione entry-level-mid-range per il 2020. (Nvidia lo ha introdotto un paio di mesi fa nello stesso momento in cui ha annunciato le sue versioni Super di diverse GPU GeForce RTX mobili.) Si comporta in linea con le sue aspettative, una GPU modestamente potente che è sicuramente molto meglio della grafica integrata, ma a corto di le opzioni più potenti disponibili su laptop da gioco e modelli professionali per i creatori di contenuti.

RTX 2070 Super (Max-Q) dell’Aero 15 è la GPU più potente di questo gruppo e puoi vedere la differenza di potenza. Ancora una volta, quel laptop è rivolto più direttamente ai professionisti creativi o ai progettisti che hanno maggiori probabilità di aver bisogno di accelerazione GPU, mentre l’XPS 15 è un esecutore 3D più modesto. La GTX 1650 Ti è anche capace di giochi leggeri, a differenza della grafica integrata.

Dell XPS 15 (9500)

Normalmente, riportiamo anche i risultati di un altro test sintetico, Unigine Superposition, ma non è stato ripetutamente eseguito fino al completamento sull’XPS 15. Ciò accade di tanto in tanto, e ha più a che fare con un conflitto software con questo benchmark che con qualsiasi problema reale con il computer portatile.

Test di esaurimento della batteria
Dopo aver ricaricato completamente il laptop, abbiamo impostato la macchina in modalità di risparmio energetico (al contrario della modalità bilanciata o ad alte prestazioni) ove disponibile e apportiamo alcune altre modifiche al risparmio della batteria in preparazione per il nostro test di riduzione del video non collegato.

(Disattiviamo anche il Wi-Fi, mettendo il laptop in modalità aereo.) In questo test, eseguiamo il looping di un video, un file 720p memorizzato localmente dello stesso short Tears of Steel che usiamo nel nostro test del freno a mano, con la luminosità dello schermo impostata su 50 percento e volume al 100 percento fino alla chiusura del sistema.

Durata della batteria Dell XPS 15 (2020)
La durata della batteria del nostro modello XPS 15 è piuttosto lunga, anche se non è all’altezza di alcuni concorrenti. Il tempo è ancora rispettabile quando si tiene conto del display 4K, poiché questi tradizionalmente scaricano le batterie molto più velocemente rispetto agli schermi a bassa risoluzione.

Con questo in mente, le 12 ore di autonomia sono buone, dandoti un sacco di ore fuori dal caricabatterie. Alcune delle alternative durano sicuramente più a lungo, in particolare il MacBook Pro, e devo sottolineare che le altre non sono esattamente scarse nel reparto risoluzione. Nel complesso, l’XPS 15 potrebbe non essere l’opzione più duratura, ma è comodamente nella gamma utilizzabile.

Dell XPS 15 (9500)

Una sostituzione desktop ai vertici della sua categoria
Il Dell XPS 15 (9500) è un raffinamento intelligente di un laptop già ben considerato. Il progetto precedente aveva bisogno di un restyling e ne ha ricevuto con successo uno, oltre ai componenti aggiornati. Il design 2020 è più elegante, le funzionalità sono migliorate e le parti di base sono più veloci di prima e offrono opzioni di configurazione migliori per il budget e i requisiti di alimentazione. Non è una riprogettazione radicale, ma sicuramente un miglioramento, soprattutto quando vedi i due fianco a fianco.

Dell XPS 15 (2020)
Non ci sono grandi svantaggi qui. Il sistema funziona così come altri laptop premium e ad un prezzo relativamente buono considerando il suo set di funzionalità. Tutto questo per dire che l’edizione 2020 è una delle nostre sostituzioni desktop preferite, rimettendo l’XPS 15 nella sede dell’Editor ‘Choice per questa classe di laptop.

Dell XPS 15 (9500) Specifiche

Laptop ClassDesktop Replacement
ProcessorIntel Core i7-10875H
Processor Speed2.3 GHz
RAM (as Tested)16 GB
Boot Drive TypeSSD
Boot Drive Capacity (as Tested)512 GB
Screen Size15.6 inches
Native Display Resolution3840 by 2400
Touch ScreenYes
Panel TechnologyIPS
Variable Refresh SupportNone
Screen Refresh Rate60 Hz
Graphics ProcessorNvidia GeForce GTX 1650 Ti
Graphics Memory4 GB
Wireless Networking802.11ax, Bluetooth
Dimensions (HWD)0.71 by 13.6 by 9.1 inches
Weight4.5 lbs
Operating SystemWindows 10 Home
Tested Battery Life (Hours:Minutes)12:19

Nessun prodotto trovato

Lo Staff consiglia di leggere anche: