Dell G5 15 SE: Recensione

Dell G5 15 SE

Il mercato dei laptop da gioco di bilancio è ultra-competitivo in questi giorni, con gli ultimi componenti di AMD, Intel e Nvidia che consentono prestazioni migliori che mai a prezzi più bassi. La versione 2020 del Dell G5 15 SE (a partire da $ 879,99; $ 1,199,99 come testato) opta per tutto AMD per CPU e GPU, offrendo ottimi contenuti multimediali e prestazioni di gioco decenti a un prezzo ragionevole.

Dell G5 15 SE

È un campo ristretto, tuttavia, e il G5 15 SE potrebbe non fare abbastanza per separarsi dal gruppo. Il design è un po ‘semplice e pesante; i frame rate di gioco non si bloccano con quelli di laptop basati su Nvidia a prezzi simili; e la capacità di archiviazione è restrittiva. È un laptop da gioco abbastanza buono nel complesso, ma preferiamo l’Acer Predator Helios 300 allo stesso prezzo e l’MSI GL65 9SC come opzione meno costosa.

Una costruzione robusta e un design che si fonde perfettamente
Il G5 15 SE è un laptop dall’aspetto piuttosto modesto, caratterizzato da alcuni svolazzi di design senza urlare che si tratta di un impianto di gioco. La maggior parte di questi svolazzi si trovano sul coperchio.

È di colore argento con un bagliore metallico e scolpito da due linee verticali, con un logo Dell lucido al centro. A parte questo, il notebook ha un aspetto molto semplice, con plastica grigia sul pannello inferiore e una semplice tastiera nera. Anche se non sto chiedendo colori di gioco sgargianti, trovo il design un po ‘noioso nel complesso, ma altri potrebbero apprezzare l’aspetto più sobrio che può fondersi ovunque.

Dell G5 15 SE

Dell G5 15 SE (2020) angolo posteriore
In termini di dimensioni, anche il G5 15 SE è piuttosto standard. La maggior parte dei laptop, anche potenti macchine da gioco, sono diventati più sottili e leggeri negli ultimi anni, ma il G5 non segue completamente questa tendenza. Non è ingombrante, ma a 0,85 per 14,4 per 10 pollici e 5,5 libbre, difficilmente si qualifica come sottile e leggero.

Questo non è del tutto sorprendente tra i rig economici: rendere un laptop sottile ed elegante è costoso, e il denaro è meglio speso altrove per dare la priorità a ottenere un affare migliore su funzionalità e prestazioni, ma è un po ‘più pesante di alcuni concorrenti. Il Predator Helios 300 misura 0,9 per 14,2 per 10 pollici, mentre l’MSI GL65 9SC arriva a 1,1 per 14,1 per 9,8 pollici e ciascuno pesa 5,1 libbre.

Niente di tutto questo per dire che la qualità costruttiva è scarsa, tuttavia. L’intero chassis è in plastica, incluso il coperchio, ma è molto robusto. La tastiera è soddisfacente da digitare, con una corsa decente. I cappucci dei tasti sembrano un po ‘piccoli, ma almeno questo è fatto per contenere un tastierino numerico completo. I tasti sono retroilluminati su quattro zone, consentendo di personalizzare l’illuminazione in ciascuna area, come mostrato di seguito. Per quanto riguarda il touchpad, è semplice e si sente plasticoso, ma è riparabile senza problemi reali.

Dell G5 15 SE

Tastiera Dell G5 15 SE (2020)
In termini di display, si tratta di quello che ti aspetteresti da un pannello entry-level, ma non solo il minimo indispensabile. La risoluzione è full HD, che si adatta bene ai componenti più tradizionali all’interno. L’extra più interessante è la frequenza di aggiornamento di 144Hz sul nostro modello (la versione base è 60Hz), che consentirà un gameplay dall’aspetto più fluido in alcuni titoli. Nei giochi AAA, non raggiungerai frame rate fino a 144 fps, o probabilmente anche 100 fps, ma nei giochi multiplayer competitivi, questa funzione è un vantaggio.

Vista frontale del Dell G5 15 SE (2020)
Lo schermo è delimitato da sottili cornici laterali, che aiutano l’intero laptop a sembrare un po ‘più elegante. La lunetta inferiore è piuttosto spessa, mentre la parte superiore è una via di mezzo, ma è ancora un passo avanti rispetto alle spesse cornici a quattro lati del passato. La qualità dell’immagine è abbastanza buona e lo schermo diventa molto luminoso alla sua impostazione massima.

A completare la costruzione fisica è la selezione della porta, che è piuttosto forte. Ciò include una porta USB 3.0 di tipo A, due porte USB 2.0, una connessione HDMI, una mini DisplayPort, una porta USB-C (con supporto DisplayPort), un jack Ethernet e uno slot per schede SD. Con la possibile eccezione di Thunderbolt 3, questo è praticamente tutto ciò di cui la maggior parte degli utenti avrà bisogno e la porta Ethernet è un bel bonus per i giocatori che desiderano una connessione più veloce e affidabile.

Dell G5 15 SE

Dell G5 15 SE (2020) porte di sinistra
Uno degli aspetti più, beh, speciali di questa edizione speciale è l’insieme di componenti core interamente AMD. Per $ 1.199, Dell include un processore Ryzen 7 4800H, una GPU Radeon RX 5600M, 16 GB di memoria e un’unità a stato solido da 512 GB. Questa è una combinazione accattivante, anche se (come il Predator

Helios 300) il prezzo spinge dal budget verso la fascia media. La configurazione inferiore parte da $ 879 e ti offre un processore Ryzen 5 4600H, la stessa GPU, 8 GB di memoria e un SSD da 256 GB. Il modello di fascia alta da $ 1.299 è lo stesso del nostro, ma sostituisce l’unità con un SSD da 1 TB. Esiste anche l’edizione non speciale ordinaria di questo laptop, ma tecnicamente è un prodotto diverso con diverse opzioni di configurazione (comprese le parti Intel).

Porte giuste Dell G5 15 SE (2020)
Devo dire che la capacità di archiviazione di 512 GB della nostra unità è un po ‘deludente, però. In generale ho sempre più difficoltà a consigliare a chiunque di acquistare un nuovo laptop da gioco con quel poco spazio di archiviazione date le dimensioni delle moderne installazioni di giochi. Come ho sperimentato con i laptop, faccio un test drive per la revisione, quando installi alcuni dei tuoi giochi preferiti, l’unità è piena o quasi piena. Dover iniziare a destreggiarsi tra ciò che è installato o non essere in grado di riprodurre qualcosa di nuovo perché hai esaurito lo spazio, non è un modo per farti sentire soddisfatto del tuo acquisto.

Dell G5 15 SE

Anche il Predator Helios 300 soffre di questo problema, ma è ancora più un problema ora rispetto a un anno fa quando abbiamo esaminato quel laptop. Al momento della stesura di questo articolo, l’installazione di Call of Duty: Modern Warfare sul mio PC arriva a 180 GB da sola: più di un terzo dello spazio di archiviazione di questo laptop sarebbe andato da un gioco! Questo è un esempio estremo, ma è un titolo molto popolare e molti altri giochi sono vicini o superiori a 100 GB.

Test delle prestazioni: AMD mostra le sue cose
Per il bene dei nostri confronti con i benchmark, ho raccolto un lotto di laptop da gioco con prezzi simili ed equamente equipaggiati. Questi serviranno come un buon punto di confronto per valutare il G5 15 SE e misurarne le prestazioni, e puoi vedere i loro nomi e componenti di seguito:

Grafico comparativo Dell G5 15 SE (2020)
Test di produttività, archiviazione e supporti
PCMark 10 e 8 sono suite di prestazioni olistiche sviluppate dagli specialisti di benchmark per PC di UL (precedentemente Futuremark). Il test PCMark 10 che eseguiamo simula diversi flussi di lavoro di creazione di contenuti e produttività del mondo reale. Lo utilizziamo per valutare le prestazioni complessive del sistema per attività incentrate sull’ufficio come l’elaborazione di testi, il lavoro di fogli di calcolo, la navigazione sul Web e le videoconferenze. PCMark 8, nel frattempo, ha un subtest di archiviazione che utilizziamo per valutare la velocità dell’unità di avvio del sistema. Entrambi i test producono un punteggio numerico proprietario; numeri più alti sono migliori.

Dell G5 15 SE

Dell G5 15 SE (2020) PCMark
Il chip AMD del Dell G5 15 SE funziona bene con PCMark 10, dimostrando le sue capacità per sfrecciare sul desktop e attraverso il multitasking quotidiano. Non è il punteggio più alto qui, ma è notevolmente migliore rispetto alle macchine Core i5 come ti aspetteresti e supera la CPU Core i7 di Helios. Per quanto riguarda PCMark 8, questi SSD sono più o meno alla pari l’uno con l’altro, fornendo tempi di avvio e caricamento rapidi.

Il prossimo è il test Cinebench R15 di Maxon, che è completamente filettato per utilizzare tutti i core e thread del processore disponibili. Cinebench sottolinea la CPU anziché la GPU per rendere un’immagine complessa. Il risultato è un punteggio proprietario che indica l’idoneità di un PC per carichi di lavoro a uso intensivo del processore.

Dell G5 15 SE (2020) Cinebench
Cinebench è spesso un buon predittore della nostra prova di editing video Handbrake, un altro duro allenamento con thread che dipende fortemente dalla CPU e si adatta bene con core e thread. In esso, mettiamo un cronometro sui sistemi di test mentre transcodificano una clip standard di 12 minuti di video 4K (il filmato demo Blender open-source Tears of Steel) in un file MP4 1080p. È un test a tempo e risultati inferiori sono migliori.

Freno a mano Dell G5 15 SE (2020)
Eseguiamo anche un benchmark di modifica delle immagini Adobe Photoshop personalizzato. Utilizzando una versione all’inizio del 2018 della versione Creative Cloud di Photoshop, applichiamo una serie di 10 filtri ed effetti complessi a un’immagine di prova JPEG standard. Calcoliamo ogni operazione e sommiamo il totale. Come con il freno a mano, i tempi più bassi qui sono migliori.

Dell G5 15 SE

Dell G5 15 SE (2020) Photoshop
Come abbiamo visto sia per i laptop che per i desktop lo scorso anno, gli ultimi processori AMD hanno un vantaggio sulle offerte di Intel per le attività multimediali multi-thread. Quando il G5 15 SE ha vinto qui, ha vinto alla grande, dimostrandosi molto più efficiente. L’eccezione è Photoshop, che è più focalizzato sulle raffiche di velocità, mentre Handbrake e Cinebench richiedono un lavoro più prolungato. Gli otto core e i 16 thread del Ryzen 7 hanno superato questi test, tagliando diversi minuti da Handbrake e ottenendo diverse centinaia di punti in più in Cinebench rispetto agli altri.

Puoi vedere che i chip Intel sono in gran parte raggruppati qui, quindi è la piattaforma Ryzen a fare davvero la differenza. Non consiglierei questo laptop come workstation specializzata per i professionisti dei media (la maggior parte dei laptop da gioco, specialmente a questo prezzo, non lo sono), ma può fare il lavoro in un pizzico meglio degli altri.

Test grafici
3DMark misura il muscolo grafico relativo riproducendo sequenze di grafica 3D in stile gioco altamente dettagliata che enfatizza le particelle e l’illuminazione. Eseguiamo due diversi sottotest 3DMark,

Dell G5 15 SE

Sky Diver e Fire Strike, adatti a diversi tipi di sistemi. Entrambi sono benchmark DirectX 11, ma Sky Diver è più adatto ai PC di fascia media mentre Fire Strike è più impegnativo e fatto per i PC di fascia alta per pavoneggiarsi. I risultati sono punteggi proprietari.

Dell G5 15 SE (2020) 3DMark
Il prossimo è un altro test grafico sintetico, questa volta da Unigine Corp. Come 3DMark, il test di sovrapposizione esegue il rendering e la panoramica di una scena 3D dettagliata e misura come il sistema se la cava. In questo caso, è reso nell’omonimo motore Unigine, che offre uno scenario di carico di lavoro 3D diverso per una seconda opinione sull’abilità grafica di ciascun laptop.

RELAZIONATO
I migliori laptop per il 2020
Sovrapposizione Dell G5 15 SE (2020)
La nuova macchina di Dell funziona bene qui, registrando i punteggi più alti nella versione più faticosa di ogni test. In precedenza non abbiamo testato Radeon 5600M su un laptop, quindi questa è la prima volta che percepiamo in prima persona cosa può fare. Sulla base di questi numeri sintetici, sembra più o meno in linea o leggermente migliore rispetto alle GPU di fascia media di Nvidia, ma restiamo a troncare finché non diamo un’occhiata ai benchmark di gioco reali.

Dell G5 15 SE

Test di gioco nel mondo reale
I test sintetici sopra sono utili per misurare l’attitudine 3D generale, ma è difficile battere i videogiochi al dettaglio completi per giudicare le prestazioni di gioco. Far Cry 5 e Rise of the Tomb Raider sono entrambi titoli moderni e ad alta fedeltà con benchmark incorporati che illustrano come un sistema gestisce il gameplay del mondo reale con varie impostazioni. Li eseguiamo a una risoluzione di 1080p con le impostazioni di qualità dell’immagine media e migliore dei giochi (Normale e Ultra per Far Cry 5 sotto DirectX 11, Medio e Molto alto per Rise of the Tomb Raider sotto DirectX 12).

Dell G5 15 SE (2020) Far Cry 5Dell G5 15 SE (2020) Rise of the Tomb Raider
Prima una parola di cautela per i potenziali acquirenti qui. Quando ho eseguito per la prima volta questi test, era chiaro che qualcosa non andava nei risultati. I frame rate erano stranamente bassi e sospettavo che i giochi usassero la grafica integrata anziché l’RX 5600M. Dopo aver armeggiato con le impostazioni, è diventato chiaro che era il caso.

Ho controllato nelle impostazioni del gioco (Far Cry 5 in particolare mostra visibilmente quale adattatore grafico stai utilizzando) e il software AMD Radeon incluso per provare a correggere questo problema. Penso che la chiave sia stata quest’ultima, poiché il software Radeon ti consente di scegliere quale tipo di profilo stai eseguendo (uno si chiama Gaming mentre uno si chiama Risparmio energetico, ad esempio) e quale GPU utilizzerà quel profilo. Se apri il software Radeon e selezioni le impostazioni “grafica globale” nella scheda Grafica, puoi assicurarti di essere in modalità gioco e che la Radeon RX 5600M sia la GPU predefinita.

Dell G5 15 SE

Dopo aver armeggiato con questo, i miei frame rate erano molto più in linea con le aspettative. Ho abbastanza familiarità con i frame rate aspettarsi da varie GPU che questo mi è sembrato un problema da esaminare, ma temo che gli utenti meno esperti e più giovani non si rendano conto di vedere prestazioni inferiori a quelle che dovrebbero essere . Questi tipi di impostazioni dovrebbero essere configurati correttamente per impostazione predefinita; Non vorrei che qualcuno acquistasse e usasse questo laptop senza rendersi conto di essere ostacolato dalle impostazioni.

In ogni caso, i risultati corretti qui sono un mix di buone e cattive notizie, anche se dirò subito che la GPU Radeon non è certo male. AMD potrebbe aver superato Intel in vari punti, ma non ha ancora gestito la stessa separazione con Nvidia (anche se si potrebbe sostenere che alcune delle sue GPU desktop di fascia medio-bassa sono valori migliori). In Far Cry 5, la Radeon 5600M raggiunge una parità quasi esatta con il silicio GTX 1660 Ti di Acer e Lenovo, solo 3 fps dietro ciascuna. Ma è rimasto indietro di un bel po ‘(fino a 26 fps) in Rise of the Tomb Raider.

Un campione più ampio di titoli potrebbe anche compensare questa tendenza, ma in ogni caso, stiamo imparando a conoscere il 5600M. Il suo tetto sembra essere intorno al livello 1660 Ti, in altre parole, una buona GPU da gioco 1080p. Chi spera che sia un concorrente della RTX 2060 o 2070 potrebbe essere deluso, ma forse la 5700M sarebbe un contendente.

Dell G5 15 SE

Ciò che ottieni con questo laptop, tuttavia, è ancora una solida macchina da gioco a 60 fps per alcuni titoli AAA. Potrebbe essere necessario comporre le impostazioni in alcuni dei più recenti giochi all’avanguardia, ma è comunque un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Test di esaurimento della batteria
Dopo aver ricaricato completamente il laptop, abbiamo impostato la macchina in modalità di risparmio energetico (al contrario della modalità bilanciata o ad alte prestazioni) ove disponibile e apportiamo alcune altre modifiche al risparmio della batteria in preparazione del nostro test di analisi video scollegato. (Disattiviamo anche il Wi-Fi, mettendo il laptop in modalità aereo.) In questo test, eseguiamo il looping di un video, un file 720p memorizzato localmente dello stesso short Tears of Steel che usiamo nel nostro test del freno a mano, con la luminosità dello schermo impostata su 50 percento e volume al 100 percento fino alla chiusura del sistema.

Durata della batteria del Dell G5 15 SE (2020)
La durata della batteria del Dell G5 15 SE 2020 è stata una testa sopra il resto, ad eccezione del modello 2019. Non è il giro più portatile

top, ma è ancora molto da portare con te, e in realtà durerà a lungo il caricabatterie abbastanza a lungo da renderlo utile.

Dell G5 15 SE

Una solida offerta economica
Il nuovo Dell G5 15 SE raggiunge molti dei voti che vorresti per un laptop da gioco entry-level. Non sembra economico, offre frame rate solidi in Full HD, include molte porte e ha una buona durata della batteria. Le prestazioni al di fuori dei giochi sono anche solide grazie al chip AMD, ma le prestazioni grafiche non sono un grafico-topper. Sul lato negativo, il design è un po ‘rumoroso, è più pesante dei concorrenti e lo spazio di archiviazione è un po’ restrittivo.

Nel complesso, questo è un laptop da gioco tradizionale buono ma non eccezionale. All’estremità più alta del prezzo entry-level, preferiamo l’Acer Predator Helios 300 per prestazioni di gioco superiori e una migliore costruzione. Nella fascia bassa della fascia di prezzo, la Editors ‘Choice MSI GL65 9SC è a soli $ 699 per un set di funzionalità simile (ma prestazioni di gioco più modeste), rendendolo la nostra scelta migliore per un vero acquisto di valore.

Laptop ClassGaming, Budget
ProcessorAMD Ryzen 7 4800H
Processor Speed2.9 GHz
RAM (as Tested)16 GB
Boot Drive TypeSSD
Boot Drive Capacity (as Tested)512 GB
Screen Size15.6 inches
Native Display Resolution1920 by 1080
Touch ScreenNo
Panel TechnologyIPS
Variable Refresh SupportNone
Screen Refresh Rate144 Hz
Graphics ProcessorAMD Radeon RX 5600M
Graphics Memory6 GB
Wireless Networking802.11ac, Bluetooth
Dimensions (HWD)0.85 by 14.4 by 10 inches
Weight5.5 lbs
Operating SystemWindows 10 Home
Tested Battery Life (Hours:Minutes)7:33

Lo Staff consiglia di leggere anche: