BenQ PD2700Q / PD2700U / PD3200Q / PD3200U/ PD2500Q Recensione

BenQ PD2700Q

Nota: ai fini di questa recensione, mi è stato fornito un monitor BenQ PD2700Q dal produttore per un massimo di 60 giorni di utilizzo. Nessun altro compenso è stato ricevuto.

Per i risultati dei test di Spyder Monitor Quality Analyzer, vedere la parte inferiore di questa recensione. Ho preso in prestito uno Spyder5 Elite da un amico allo scopo di testare il BenQ PD2700Q poiché i miei strumenti di calibrazione sono adattati specificamente ai miei monitor NEC. Puoi leggere di più sullo Spyder5 nella nostra recensione.

BenQ PD2700Q

Sebbene non sia specificamente mirato ai fotografi, l’ultimo monitor “Designer” di BenQ garantisce ai fotografi l’aspetto di un buon monitor completo ed economico. Ho lavorato con il monitor PD2700Q da 27 pollici nelle ultime settimane e sono rimasto generalmente impressionato. Sebbene manchi delle funzionalità di personalizzazione e calibrazione che normalmente vorrei da un monitor, arriva a poco meno di $ 400, che è un prezzo molto buono per un monitor da 27 pollici che visualizza il 100% del colore RGB standard (sRGB) spazio. In definitiva, non molti di noi utilizzano esclusivamente un monitor per il fotoritocco e il PD2700Q incorpora funzionalità che gli consentono di funzionare bene in un’ampia varietà di situazioni.

Specifiche del BenQ PD2700Q

Il BenQ PD2700Q utilizza la tecnologia di visualizzazione in-panel switching (IPS) per il suo display LCD retroilluminato a LED da 27 pollici. L’ampio monitor ha una risoluzione QHD di 2560 x 1440, il che significa che ha un rapporto di aspetto 16: 9, che è notevole in un mercato in cui un buon numero di monitor di computer ha un rapporto di 16:10. Il pannello visualizza 1,07 miliardi di colori, incluso il 100% della gamma di colori RGB standard e ha una profondità di colore di 10 bit.

Sebbene non sia richiesto per la maggior parte degli scopi fotografici, almeno non per quelli che si svolgono in una stanza tipica, il pannello PD2700Q può raggiungere una luminosità di 350 cd / m2. Il suo rapporto di contrasto è un impressionante 1000: 1. Per il suo prezzo, ha un’impressionante combinazione di dimensioni e specifiche.

BenQ PD2700Q

Dimensioni, possibilità di regolazione e menù BenQ PD2700Q

Dal punto di vista fisico, il BenQ PD2700Q è un monitor attraente ed elegante. Anche la sua lunetta è abbastanza sottile. Le sue dimensioni con il supporto incluso (che è molto facile da installare, tra l’altro) sono: 16,43 – 21,55 x 25,24 x 9,44 pollici (417,32 – 547,32 x 641 x 239,65 millimetri). La rimozione del supporto riduce l’altezza della configurazione a 14,94 pollici (379,5 millimetri) e la profondità del monitor a soli 2,22 pollici (56,5 millimetri). In totale, il display pesa 15,21 libbre (6,9 chilogrammi).

Sebbene non sia particolarmente importante l’aspetto di un monitor, importa quanto bene funzionano i suoi pulsanti. Il PD2700Q relega i suoi pulsanti sul retro della custodia del display sul bordo inferiore destro. Hanno delle protuberanze su di loro in modo da poterli individuare e quando sono in uso, viene visualizzato un display su schermo per etichettare ciascuno dei cinque pulsanti (un sesto pulsante per l’alimentazione è in basso ma naturalmente non viene utilizzato per la navigazione nei menu).

Funzionano bene per controllare varie impostazioni, anche se a volte la visualizzazione su schermo non sembra essere perfettamente allineata con la posizione dei pulsanti, almeno ad un’altezza di visualizzazione normale.

BenQ PD2700Q

Menu “Immagine” di BenQ PD2700Q

Menu “Immagine avanzata” di BenQ PD2700Q
La possibilità di regolare l’angolazione e l’altezza di un monitor è estremamente importante poiché ognuno ha preferenze e aree di lavoro diverse. Il BenQ PD2700Q ha una buona gamma di regolazioni disponibili. È possibile spostare l’altezza su e giù per un totale di 5,12 pollici (13 centimetri), ruotarla di 45 gradi a sinistra ea destra e inclinarla da -5 a 20 gradi. Tutti i movimenti sono facili da eseguire con due mani sul monitor ed è facile posizionare il display esattamente come lo desideri.

Se vuoi un monitor con porte, il PD2700Q arriva abbastanza carico. Dispone di 2 porte USB, un jack per cuffie, HDMI, DisplayPort e una porta LAN Ethernet.

Schermo

Facciamo una cosa, il BenQ PD2700Q non può visualizzare la stessa quantità di spazio colore Adobe RGB del suo fratello più costoso e orientato al fotografo, l’SW2700PT. Mentre il monitor SW può visualizzare il 99% della gamma di colori AdobeRGB, il PD2700Q visualizza il 75% dopo la calibrazione utilizzando uno Spyder5 Elite, sebbene sia in grado di visualizzare l’80% di Adobe RGB come puoi vedere nei risultati dei test alla fine di questo articolo.

Tuttavia, il PD2700Q può visualizzare il 100% dello spazio colore RGB standard (sRGB), che è uno spazio colore molto comune e uno in cui lavorerai spesso se non stai stampando da solo a casa. Ciò che è più limitante del monitor PD2700Q che ho testato è il livello di controllo che hai sul display, ne parleremo più avanti.

Il BenQ PD2700Q non mostra così tanto della gamma di colori Adobe RGB come un display più costoso e orientato al fotografo, come puoi vedere qui. Tuttavia, mostra il 100% dello spazio colore sRGB, come evidenziato di seguito.

Risultati dello spazio colore sRGB per BenQ PD2700Q
Per quanto riguarda l’aspetto effettivo dei colori sul display, sono buoni. Anche prima di calibrare il monitor, dopo la regolazione della luminosità, sono rimasto soddisfatto dei risultati. Se sei una persona che non vuole particolarmente armeggiare con tutto per ottenere la visualizzazione ottimale qualità, allora il PD2700Q sembra essere una buona opzione per te.

Sconto
BenQ PD2700Q Monitor per Designer, 27 Pollici...
1.245 Recensioni
BenQ PD2700Q Monitor per Designer, 27 Pollici...
  • Monitor 27 pollici, risoluzione QHD, 2560 x 1440
  • 100% Rec 709 e sRGB con tecnologia IPS

Il BenQ PD2700Q non offre l’uniformità dello schermo che troverai su un pannello molto più costoso. Tuttavia, mantenendolo nel contesto, non è male.
Per un monitor da 27 pollici che costa meno di $ 400, sono rimasto moderatamente impressionato dall’uniformità dello schermo del BenQ PD2700Q. Ogni pannello sarà leggermente diverso, ma quando si visualizza un grigio neutro sull’intero display, la maggior parte era generalmente simile in luminosità con solo una manciata di tasche localizzate di aree più scure o più luminose.

Come puoi vedere dai risultati del test alla fine, il monitor non funziona bene con l’uniformità complessiva. È certamente notevolmente meno uniforme del mio display principale, un NEC MultiSync PA272W. Naturalmente, quel monitor costa anche tre volte di più, quindi è importante tenere sotto controllo le aspettative per un monitor come il BenQ PD2700Q. uso

Con la sua risoluzione QHD, il PD2700Q è un display nitido che ha molto spazio per lavorare sulle immagini o utilizzare il monitor per altri scopi, come la navigazione web. È interessante notare che include anche altoparlanti stereo integrati in modo da poter ascoltare la tua musica preferita durante la modifica delle immagini o ascoltare l’audio dei video che hai registrato. La qualità audio non è eccezionale, ma è discreta.

BenQ PD2700Q

Opzioni della modalità immagine BenQ PD2700Q
Il PD2700Q ha varie modalità di visualizzazione, inclusa una modalità camera oscura, che regola la luminosità e il contrasto delle immagini, aumentando la nitidezza dei dettagli, che si dice sia ideale per lavorare in un ambiente buio. Il mio ufficio è molto buio, quindi ho testato la modalità e ho scoperto che, rispetto alle mie impostazioni calibrate, la modalità Camera oscura aveva meno contrasto e leggermente meno saturazione.

Ho anche testato una modalità speciale progettata per ridurre l’affaticamento degli occhi, chiamata “Low Blue Light”, che nonostante non sia l’ideale per lavorare sulle immagini a causa di una diversa tonalità di colore, ha funzionato molto bene per l’elaborazione di testi e la navigazione web in generale. Ho riscontrato che i miei occhi si sentivano meno stanchi dopo un uso prolungato quando si utilizza questa modalità. Ovviamente è tutto aneddotico, ma vale la pena provare se si lotta con l’affaticamento degli occhi.

Calibrazione

Veniamo ora a quello che considero il principale punto debole del BenQ PD2700Q, la calibrazione e la personalizzazione. È possibile effettuare regolazioni della luminosità e del bilanciamento del bianco (è possibile selezionare tra tre temperature di colore: normale (6500 K), rossastra (5700 K) e bluastra (9300 K)), ma non molto altro. È possibile regolare luminosità, contrasto, nitidezza e gamma, ma non la saturazione e non è possibile regolare i singoli canali di colore, il che rende la calibrazione del monitor piuttosto difficile. Inoltre, non sono stato in grado di testare il software del monitor, Display Pilot, perché attualmente è solo Windows e non ci sono piani per creare una versione per MacOS per il PD2700Q.

BenQ PD2700Q

BenQ PD2700Q non calibrato

BenQ PD2700Q calibrato
Dopo aver calibrato il display nel miglior modo possibile con uno Spyder5, che richiedeva di abbassare la luminosità del display a un livello di appena 18 su 100, ho trovato che fornisse risultati solidi. Se si considera il suo prezzo e la mancanza di controlli del colore personalizzabili dall’utente, è piuttosto impressionante quanto bene il monitor si regga in piedi rispetto a monitor molto più costosi che ho usato nel corso degli anni. Questo monitor martella il punto che spesso devi pagare un premio per ottenere quel po ‘di qualità in più in un monitor che potrebbe non essere importante per molti utenti.

Risultati calibrati a sinistra, risultati non calibrati a destra.
Conclusione

Se sei nel mercato per un display da 27 pollici, il BenQ PD2700Q è un’opzione solida, in particolare se lavori anche con l’animazione o CAD o semplicemente usi il display per la navigazione web estesa, poiché il PD2700Q ha numerose funzionalità che ne traggono vantaggio scenari di utilizzo. Allo stesso modo, se non vuoi essere disturbato dalla calibrazione e armeggiare con il tuo display, il PD2700Q funziona bene semplicemente impostando Gamma su 2.2, temperatura del colore su 6500 K e abbassando la luminosità a circa 20.

Detto questo, se hai un budget abbastanza limitato ma potresti ottenere il display BenQ SW2700PT da $ 600, lo consiglio per i seguenti motivi: mostra il 99% dello spazio colore AdobeRGB, ha un hub USB 3.0 integrato, ha un ritardo di visualizzazione ( 5 millisecondi contro 12 millisecondi), un chip interno per la calibrazione del colore che riduce la dipendenza dalla scheda grafica del computer e include il paraluce. Per ulteriori informazioni sui monitor orientati alla creatività di BenQ, puoi visitare il loro microsito.

Tecnologia Low Blue Light

La tecnologia Low Blue Light di BenQ è concepita per filtrare la luce blu dannosa, diminuendo in modo efficace l’affaticamento della vista e l’irritazione degli occhi.

Caratteristiche riassuntive

MarcaBenQ
coloreNero
Peso articolo6,9 Kg
Dimensioni prodotto54,7 x 64,1 x 24 cm
Numero modello articoloPD2700Q
Dimensioni schermo27 pollici
Risoluzione schermo2560 x 1440 pixels
Max. risoluzione schermo2560×1440
Numero di porte USB 2.02
Numero di porte USB 3.02
Numero di porte HDMI1
Voltaggio240 volt
Wattaggio28 watt
MarcaBenQ
seriePD2500Q
coloreNero
Peso articolo7,2 Kg
Dimensioni prodotto57 x 24 x 53 cm
Numero modello articoloPD2500Q
Dimensioni schermo25 pollici
Risoluzione schermo2560 x 1440
Max. risoluzione schermo2560×1440 pixels
Dettagli audio1, 3,5 mm
Numero di porte USB 3.04
Numero di porte HDMI1
Wattaggio62 watt
MarcaBenQ
seriePD2700U
coloreNero
Peso articolo7,7 Kg
Dimensioni prodotto61 x 23 x 55 cm
Numero modello articolo9H.LHALB.QBE
Dimensioni schermo27 pollici
Risoluzione schermo3840 x 2160 Pixel
Max. risoluzione schermo3840 x 2160
Numero processori1
Dettagli audio1
Numero di porte HDMI1
Voltaggio240 volt
Wattaggio80 watt
Tipo di alimentazioneBuilt-in
Software supportatoWindows 8.1
MarcaBenQ
seriePD3200Q
coloreGrigio
Peso articolo12,5 Kg
Dimensioni prodotto49 x 74 x 21,3 cm
Numero modello articoloPD3200Q
Dimensioni schermo32 pollici
Risoluzione schermo2560 x 1440 pixels
Max. risoluzione schermo2560×1440
Numero processori1
Dettagli audio1, 3,5 mm
Numero di porte USB 3.04
Numero di porte HDMI1
Voltaggio240 volt
Wattaggio35 watt
Sistema operativoWindows 7, 8, 10
MarcaBenQ
seriePd3200U 9H.Lf9La.Tbe
coloreGrigio
Peso articolo12,5 Kg
Dimensioni prodotto49 x 74 x 21,3 cm
Numero modello articoloPD3200U
Dimensioni schermo32 pollici
Risoluzione schermo3840 x 2160 pixels
Max. risoluzione schermo3840×2160
Dettagli audio1, 3,5 mm
Numero di porte USB 3.04
Numero di porte HDMI2
Voltaggio240 volt
Wattaggio44 watt
Sistema operativoWindows 7/8/10
MarcaBenQ
seriePD3220U
colorenero/grigio
Peso articolo10,4 Kg
Dimensioni prodotto71,5 x 8,7 x 41,2 cm
Numero modello articoloPD3220U
Dimensioni schermo31.5 pollici
Risoluzione schermo3840 x 2160 Pixel
Max. risoluzione schermo3840 x 2160 pixel
Dettagli audio1
Numero di porte HDMI2
Voltaggio240 volt
Wattaggio220 watt
Confezione della batteria al litioBatterie imballate con l’apparecchiatura
Numero delle celle agli ioni di litio1
Numero delle celle ai metalli di litio1
Sconto
BenQ PD2700Q Monitor per Designer, 27 Pollici...
1.245 Recensioni
BenQ PD2700Q Monitor per Designer, 27 Pollici...
  • Monitor 27 pollici, risoluzione QHD, 2560 x 1440
  • 100% Rec 709 e sRGB con tecnologia IPS

Lo Staff consiglia di leggere anche:

I Best Sellers secondo gli utenti Amazon: