ASUS ZenBook PRO Duo 15 Recensione

ASUS ZenBook PRO Duo 15

Dall’Asus Taichi 21 all’Asus ZenBook Pro 15, Asus è il maestro dei laptop a doppio schermo. Ma l’azienda ha superato se stessa con ZenBook Pro Duo. Il laptop da $ 2.999 sta funzionando su tutti i cilindri con un touchscreen OLED 4K e un pannello secondario touch 4K che percorre la lunghezza dello chassis, creando un mostro multitasking. Produttività? Dai un’occhiata. Creazione di contenuti? Assolutamente. Gaming? Perché diavolo no?

ASUS ZenBook PRO Duo 15

Allora come fa Asus a tirare fuori tutto questo? Specifiche serie. Una volta trovato il tempo per smettere di guardare e toccare gli schermi, considera la CPU Core i9 overcloccabile, la grafica Nvidia RTX e il veloce SSD.

Asus ZenBook Pro Duo su Amazon per € 3.234,22
Ma ci sono alcuni avvertimenti da considerare: vale a dire, durata della batteria davvero breve, tastiera pastosa e un profilo più spesso. Ma i professionisti mobili, i creatori di contenuti e persino i giocatori che cercano di camminare e masticare gomme allo stesso tempo dovrebbero prendere in considerazione ZenBook Pro Duo.

Prezzo e disponibilità di Asus ZenBook Pro Duo

Ho multitasking come un matto con il modello da $ 2.999 dell’Asus ZenBook Pro Duo. Ha un processore Intel Core i9-9980HK da 2,4 GHz overcloccabile con 32 GB di RAM, un SSD PCIe da 1 TB, una GPU Intel UHD Graphics 630 e una GPU Nvidia GeForce RTX 2060 con 6 GB di VRAM. Il modello base da $ 2.499 ha una CPU Intel Core i7-9750H da 2,6 GHz con 16 GB di RAM.

ASUS ZenBook PRO Duo 15

Design

Asus continua a fornire design che sono allo stesso tempo senza tempo, innovativi e innegabilmente Asus. Costruito in robusto alluminio, il Celestial Blue è affascinante, come una piscina blu profondo con segreti nascosti appena sotto la superficie per coloro che sono abbastanza coraggiosi da fare il grande passo. Il logo Asus lucido a destra del centro, è l’epicentro dell’amato motivo a cerchi concentrici di Asus.

All’apertura del coperchio, la cerniera ErgoLift dell’azienda si apre, sollevando delicatamente il piano della tastiera a un angolo di 4,5 gradi per un’esperienza di digitazione e visualizzazione più confortevole. La tastiera full-size risiede nello spazio tipicamente riservato al palm rest, con il touchpad / tastierino numerico sequestrato nell’angolo in basso a destra.

Lo ScreenPad è un elemento visivamente sbalorditivo che, se abbinato al display OLED 4K sopra, crea una scena accattivante.

Sul bordo anteriore inferiore del laptop, vedrai la barra luminosa di Alexa, che segnala che l’assistente digitale sta elaborando la tua richiesta. Asus completa il look ospitando le sue porte in bordi lucenti e smussati.

Nella parte superiore del mazzo, troverai lo ScreenPad di Asus: un enorme secondo display che percorre la lunghezza del mazzo. È un elemento visivamente sbalorditivo che, se abbinato al display OLED 4K sopra, crea una scena accattivante. Tuttavia, nonostante il pannello opaco, lo ScreenPad Plus è un magnete per le impronte digitali.

ASUS ZenBook PRO Duo 15

ALTRO: I migliori laptop Asus

Per quanto elegante possa sembrare il Duo, è uno degli ZenBook più pesanti che ho recensito da molto tempo. A 5,4 libbre e 14,1 x 9,7 x 0,9 pollici, è significativamente più pesante dell’HP Spectre x360 (4,5 libbre, 14,2 x 9,8 x 0,8 pollici), del Dell XPS 15 (4,5 libbre, 14,1 x 9,3 x 0,5 ~ 0,7 pollici) e del Apple MacBook Pro (4 libbre, 13,8 x 9,5 x 0,6 pollici).

Ports

Per un boi così potente, il Duo è piuttosto sottile sulle porte.

Sul lato destro, si ottengono porte USB Type-A 3.1 Gen 2, Thunderbolt 3 e un jack audio.

Lungo la sinistra, hai un’altra porta USB di tipo A, una porta HDMI 2.0 full-size e una porta DC-in.

Displays

OLED e 4K: una combinazione creata nel paradiso visivo. Il display touch principale lucido da 15,6 pollici, 3840 x 2160 del Duo offre tonalità sontuose con dettagli nitidi. Guardando una scena particolarmente imbarazzante tra le attrici Sasheer Zamata e DeWanda Wise durante il trailer di The Weekend, la camicetta cremisi di quest’ultimo ha attirato la mia attenzione, così come i pomodori a grappolo rosso vivo ei crisantemi dorati. I dettagli erano abbastanza nitidi da consentirmi di vedere chiaramente i riccioli dei capelli di entrambe le donne e le pieghe sottili delle loro camicette.

La stessa scena nello ScreenPad opaco non era così vibrante. E, a causa della risoluzione 3840 x 1100, il video non ha funzionato per la lunghezza del display, lasciando circa 3 pollici di spazio nero su entrambi i lati. I dettagli erano ancora piuttosto nitidi, come ho potuto vedere tutte le rughe nella camicia verde oliva dell’attrice Kim Whitley. Anche se non è OLED, apprezzo la finitura opaca dello ScreenPad, poiché non crea riflessi gravi.

ASUS ZenBook PRO Duo 15

Sono rimasto ipnotizzato dalla terra desolata e post-apocalittica di Far Cry New Dawn. Il gioco era già incredibilmente vibrante, ma sul pannello OLED di Duo, i rosa e il viola sembravano quasi fluorescenti. Mentre combattevo contro un lupo bianco che cercava di prepararmi un pasto, potevo vedere i singoli peli irti alla luce del sole.

Sfortunatamente, la maggior parte dei giochi non funziona bene con lo ScreenPad Plus, quindi non puoi giocare sul secondo display. Ma non sono sicuro che la maggior parte dei giocatori vorrebbe giocare su uno schermo più piccolo, a meno che non si tratti di uno smartphone o di un Nintendo Switch, comunque. Ma sarebbe bello se potessi gestire funzioni terziarie come menu di gioco e inventario laggiù.

OLED e 4K: una combinazione creata nel paradiso visivo.

Quando abbiamo misurato il display OLED del Duo, ha riprodotto un incredibile 203,4% dell’sRGB

gamut, che è molto più vivido della media dei laptop premium del 130% e del 114% del MacBook Pro. Tuttavia, il Duo non è riuscito a tenere a bada l’XPS 15 o lo Spectre, che hanno ottenuto rispettivamente il 239% e il 258%.

Lo ScreenPad è riuscito a raggiungere il 107,8%, il che non è troppo malandato.

ALTRO: laptop con la migliore luminosità del display

ASUS ZenBook PRO Duo 15

Il pannello OLED del Duo ha una media di 322 nits di luminosità, mentre lo ScreenPad ha raggiunto 289 nits. Nessuno dei due punteggi è riuscito a eguagliare la media di 343 nit. Il MacBook Pro e lo Spectre hanno superato entrambi gli schermi rispettivamente a 403 e 483 nit. Ma niente potrebbe reggere il confronto con i 626 nit dell’XPS 15.

ScreenPad Plus: produttività evoluta

Nella mia vita professionale, utilizzo un enorme display curvo Alienware AW3418DW da 34 pollici con il mio MacBook da lavoro. Mi consente di lavorare in tre diverse finestre, il che mi rende molto più produttivo di quanto sarei se limitato a una quantità innumerevole di schede su un unico schermo. È per questo che, per quanto amo i viaggi di lavoro, odio andare senza il mio secondo display. Non sono del tutto convinto che lo ScreenPad Plus di Asus sia la mia soluzione multitasking on-the-road, ma è dannatamente vicino.

Lo ScreenPad Plus di Asus espande lo ScreenPad dello scorso anno sullo ZenBook Pro 15 in grande stile. Prima di tutto, a 14,1 pollici, è molto più grande dello ScreenPad 4,8 x 2,6 pollici. In secondo luogo, sfoggia un pannello 4K (3480 x 1100) che offre dettagli più nitidi e colori più vivaci. Ma situato nella parte superiore della tastiera, lo ScreenPad Plus offre molte più funzionalità rispetto al suo predecessore.

Il divertimento inizia quando tocchi la piccola icona della freccia sulla sinistra del pannello, che rivela un piccolo menu e una barra di navigazione. Simile al suo predecessore, lo ScreenPad Plus funge da lanciatore di app. Fuori dagli schemi, include MyAsus e Spotify insieme a utilità come Tasto numerico, modalità Scrittura a mano e Tasto rapido, che ti consente di accedere rapidamente alle scorciatoie di Windows come taglia, incolla e copia tramite pulsanti grandi. Hai anche la possibilità di creare i tuoi tasti rapidi registrando le sequenze di tasti.

Ogni volta che volevo aggiungere una nuova app al programma di avvio, l’ho semplicemente trascinata dal display superiore al programma di avvio. Per rimuovere le app, ho semplicemente premuto l’icona di modifica e chiuso il software indesiderato.

Non sono del tutto convinto che lo ScreenPad Plus di Asus sia la mia soluzione multitasking on-the-road, ma è dannatamente vicino.

ASUS ZenBook PRO Duo 15

Task Group è diventato rapidamente uno dei miei programmi di utilità preferiti. Mi ha permesso di creare gruppi di app personalizzati che verrebbero lanciati con il semplice tocco di un pulsante. Ti consente di raggruppare fino a cinque app (due schermate principali, tre ScreenPad plus). Ho subito raggruppato Google Chrome, Slack, Discord, Spotify e Twitter, con Chrome e Slack nella schermata principale; e Spotify, Twitter e Discord sullo ScreenPad. E se mai avessi voluto cambiare schermata, ho semplicemente premuto il pulsante Scambio attività per invertire le mie finestre.

ALTRO: Dual Screen, 5G e Creators: Best of Computex

Per le volte che stavo lavorando su un foglio di calcolo, ho abilitato ViewMax, che espande tutto ciò che sto guardando fino allo ScreenPad. Questo mi ha dato molto più spazio, che è tornato utile quando stavo scorrendo tutti i dati.

Ma due schermi sono decisamente meglio di uno, specialmente quando posso agganciare tre finestre distinte in una. Anche se non era buono come il mio enorme monitor, ho comunque beneficiato di vedere tutto in una volta. Dovevo solo fare molte più manovre tra le finestre rispetto a quando sono seduto in ufficio.

Seconda vetrina casi d’uso

Asus ha diversi scenari di casi d’uso preconcetti per ScreenPad Plus: editing video, giochi, programmazione e progettazione grafica 2D. Dal momento che il mio mestiere sono le parole, la maggior parte di questi casi d’uso sono persi per me, ma l’aspetto del gioco è perfetto per me.

ASUS ZenBook PRO Duo 15

Nella schermata superiore, Far Cry New Dawn ha corso in tutta la sua gloria multicolore mentre ho diviso il pannello ScreenPad Plus in tre tra un video di YouTube, Discord e una procedura dettagliata del gioco GameFAQ. Nonostante gli immobili più piccoli, non ho avuto problemi a leggere il mio thread su Discord oi suggerimenti di GameFAQs. E YouTube ha giocato senza problemi mentre correvo per la Hope Valley facendo esplodere i cattivi. Successivamente, ho sostituito YouTube con XSplit Gamecaster in modo da poter fare un po ‘di streaming.

Tieni presente che ogni volta che interagisci con lo ScreenPad durante una sessione di gioco, il gioco si interromperà automaticamente. È un po ‘fastidioso, ma non fuori dal regno di come si comporta un titolo con una singola schermata.

ASUS ZenBook PRO Duo 15 UX581GV-H2004T /...
6 Recensioni
ASUS ZenBook PRO Duo 15 UX581GV-H2004T /...
  • ASUS ZenBook PRO Duo 15 UX581GV-H2004T / 15,6" 4K OLED/Intel i7-9750H / GeForce RTX 2060 / 16GB RAM / 512GB SSD/Windows 10

ALTRO: Giochi per PS4: i preferiti del nostro staff

Mentre giocavo, la mia unica lamentela principale sullo ScreenPad Plus è venuta a fuoco. Vorrei davvero che tu potessi regolare il pannello secondario per sollevarlo di un angolo. Quando gioco, non voglio dover rompere troppo la mia linea di vista per leggere un messaggio di Discord o guardare una partita. Nella sua versione attuale, sono costretto a guardare in basso per dare una rapida occhiata, cosa che mi porta fuori dal mio gioco.

Penna

Entrambi i display del Duo sono compatibili con il tocco, ma invece di lasciarli confondere con impronte digitali antiestetiche, Asus ha fornito una penna. La penna Asus è realizzata in alluminio grigio ardesia e ha una sensazione sostanziale che non è dissimile da una fontana p

it.

E con 1.024 livelli di pressione, fa un lavoro abbastanza buono nell’imitare l’esperienza di scrittura.

Proprio a causa dell’angolazione, preferisco scrivere sullo ScreenPad Plus, dove la scrittura è più fluida. Funzionando con una batteria AAAA, Asus stima che la penna durerà fino a 10 ore.

ASUS ZenBook PRO Duo 15

Tastiera e touchpad

La tastiera in stile Chiclet del Duo è elastica, con un feedback appena sufficiente per evitare di toccare il fondo. Tuttavia, il viaggio sembrava un po ‘molle, come hanno sottolineato molti dei miei colleghi. E la mancanza di un poggiapolsi rende la digitazione con il sistema in grembo un’esperienza ingombrante. La digitazione su una superficie piana è migliore, soprattutto con il supporto per i polsi staccabile fornito in dotazione. ma vorrei davvero che Asus avesse pensato di aggiungere un poggiapolsi magnetico simile a quello che offre l’azienda per l’imminente ibrido Mothership. Tuttavia, ho raggiunto le mie solite 70 parole al minuto nel test di digitazione 10fastfingers senza problemi.

Lo ScreenPad Plus che occupa tutto quello spazio prezioso significa che il touchpad da 2,4 x 3,4 pollici è stato spinto senza tante cerimonie nell’angolo in basso a destra del deck. Ci è voluto un po ‘per abituarmi alla configurazione, ma una volta che mi sono acclimatato, stavo navigando nei post ed eseguendo gesti multitouch con la stessa fluidità come se il touchpad fosse nella sua posizione abituale.

ALTRO: le nostre tastiere da gioco preferite

ASUS ZenBook PRO Duo 15

Mi piace il fatto che il touchpad abbia il doppio compito del tastierino numerico. Basta premere e tenere premuta l’icona nell’angolo in alto a destra per attivare il tastierino numerico e farlo di nuovo per disabilitarlo. Apprezzo anche che Asus abbia aggiunto un pulsante di luminosità nell’angolo in alto a sinistra, nel caso in cui tu stia utilizzando il laptop in una stanza particolarmente buia.

Audio

Un punto in cui Asus deve migliorare è l’audio. L’altoparlante Harman / Kardon montato lateralmente riempiva a malapena il nostro piccolo laboratorio. Era così brutto che a volte la conversazione dei miei colleghi oscurava gli oratori. Quando ho ascoltato “Good As Hell” di Lizzo, il suo potente contralto era davanti e al centro, ma gli strumenti – in particolare il piano – suonavano leggermente distorti. E mentre potevo sentire i piatti e la batteria, quest’ultima non aveva alcun peso reale. Vorrei che Asus avesse aggiunto del software audio per dare una spinta agli altoparlanti. Ma così come sono, vorrai sicuramente investire in un paio di cuffie con cancellazione del rumore.

Alexa dentro

Oltre ai suoi due display, il Duo è compatibile anche con Amazon Alexa. C’è anche una piccola barra luminosa sul bordo anteriore del laptop. Il microfono array integrato funziona bene. Ha catturato facilmente la mia voce nel nostro ufficio aperto durante una conversazione piuttosto rauca. E se sei così incline, la funzione di comando vocale funziona anche con Cortana.

ASUS ZenBook PRO Duo 15

ALTRO: I migliori prodotti che funzionano con Amazon Alexa | Tom’s Guide

Vorrei solo che Alexa funzionasse fuori dagli schemi. Allo stato attuale, devi scaricare l’app da Windows Store. È un piccolo cavillo, ma mi piace che i miei sistemi siano il più pronti possibile.

Prestazione

Vuoi il potere? Hai potere. Il Duo ha un processore Intel Core i9-9980HK da 2,4 GHz overcloccabile con 32 GB di RAM. È più che in grado di gestire enormi fogli di calcolo, transcodifica video e editing video. Quindi non sono rimasto sorpreso quando ho visto un episodio di Cannon Busters su Netflix, con 25 schede Chrome aggiuntive che eseguivano Twitch, YouTube e TweetDeck senza alcun ritardo.

Il laptop ha ottenuto 26.524 punti su Geekbench 4.3, un test sintetico delle prestazioni complessive. Ha battuto facilmente la media della categoria 15.321 e la CPU Spectre (Core i7-8565U) 17.115. Tuttavia, con i propri processori 9980HK, l’XPS 15 (28.165) e il MacBook Pro (31.012) hanno superato la concorrenza.

Durante il test Handbreak, il Duo ha impiegato 8 minuti e 52 secondi per transcodificare un video 4K in 1080p. Ha spolverato la media dei laptop premium (22:04) e Spectre (21:14) ma non poteva competere con il MacBook Pro o l’XPS 15, che hanno terminato con tempi di 8:10 e 8:00, rispettivamente.

ASUS ZenBook PRO Duo 15

L’SSD PCIe da 1 TB di Duo ha duplicato 4,97 GB di file multimediali in 6 secondi per una velocità di trasferimento di 848,2 megabyte al secondo. Questo è stato più che sufficiente per dominare la media di 564,1 MBps, 508 MBps dell’XPS 15 (SSD PCIe da 1 TB) e 424 MBps dello Spectre (SSD da 1 TB). Tuttavia, il MacBook e il suo SSD PCIe da 4 TB hanno prodotto un ridicolo 2.610,8 MBps.

Gaming

Sebbene Asus stia fatturando il Duo come una macchina per la creazione di contenuti / produttività, con una GPU Nvidia GeForce RTX 2060 con 6 GB di VRAM, il notebook è più che in grado di riprodurre giochi tradizionali o titoli VR.

Durante il test Rise of the Tomb Raider, il Duo ha registrato 42 frame al secondo a 1080p, battendo la media dei laptop premium a 27 fps. Il Duo ha raggiunto la media di 49 fps durante il benchmark Shadow of the Tomb Raider. Quando ho eseguito Grand Theft Auto V, il Duo ha raggiunto 67 fps, superando la media di 38 fps. Per Metro: Exodus, abbiamo registrato un punteggio di 42 fps, che corrisponde alla media. Abbiamo anche eseguito il test Hitman, dove il Duo ha ottenuto 81 fps, battendo la media della categoria di 62 fps. Il sistema è persino riuscito a fare un po ‘di 4K con 32 fps su Hitman, che è appena al di sopra della nostra media di giocabilità a 30 fps.

ALTRO: Migliori e peggiori marchi di giochi per laptop

Grazie alla sua potente grafica RTX

, il Duo ha ottenuto 10,7 nello SteamVR Performance Test, che ha assolutamente superato la media di 4,7.

Quando non stai modificando video, giocando o eseguendo qualsiasi altra attività graficamente impegnativa, il Duo passa alla sua GPU Intel UHD Graphics 630 integrata.

ASUS ZenBook PRO Duo 15

Durata della batteria

Per quanto belli siano i pannelli OLED 4K, possono fare un numero sulla durata della batteria di un laptop. Il Duo ottiene il doppio colpo qui, in quanto sfoggia anche una GPU discreta che consuma energia e un secondo pannello 4K. Il Duo è durato solo 3 ore e 41 minuti durante il Laptop Mag Battery Test. Il nostro test consiste in una navigazione web continua tramite Wi-Fi con lo schermo superiore a 150 nit di luminosità e con lo ScreenPad abilitato. Il laptop è durato solo pochi minuti in più con lo schermo spento (3:54).

Entrambi i tempi del Duo sono molto al di sotto della media dei laptop premium 8:10. Lo spettro è durato 7:46. L’iterazione 4K OLED dell’XPS 15 è stata sfruttata alle 8:07, mentre il modello 4K ha raggiunto le 8:48. Il MacBook è durato più a lungo, con un tempo di 10:21.

Calore

Come la maggior parte dei laptop con componenti di fascia alta stipati in uno spazio relativamente piccolo, il Duo deve combattere i problemi di raffreddamento. Lo fa utilizzando un attacco a due punte. Da un lato, hai il design ErgoLift, che utilizza la posizione leggermente rialzata non solo per migliorare l’esperienza di digitazione, ma anche per consentire un migliore flusso d’aria. C’è anche il sistema espresso Cool-Air, che utilizza quattro tubi di calore, che sono condivisi tra CPU e GPU, con il quinto che corre per la lunghezza del telaio. Entrambe le ventole hanno 71 pale per un migliore flusso d’aria e c’è una ventilazione generosa.

La grande mossa di raffreddamento di Asus è stata ampiamente ripagata. Ho passato 15 minuti a prendere d’assalto un avamposto a New Dawn. Successivamente, ho misurato il touchpad, il centro della tastiera e il fondo del notebook e ho visto temperature rispettivamente di 89, 91 e 106 gradi Fahrenheit. La parte più calda del laptop erano le prese d’aria, che facevano esplodere un tostato di 126 gradi, ben al di sopra della nostra soglia di comfort di 95 gradi. Tuttavia, poiché le prese d’aria sono montate lateralmente, nessuna di quell’aria calda entra in contatto con le parti più sensibili.

ASUS ZenBook PRO Duo 15 UX581GV-H2004T /...
6 Recensioni
ASUS ZenBook PRO Duo 15 UX581GV-H2004T /...
  • ASUS ZenBook PRO Duo 15 UX581GV-H2004T / 15,6" 4K OLED/Intel i7-9750H / GeForce RTX 2060 / 16GB RAM / 512GB SSD/Windows 10

ALTRO: Qualcuno ha davvero bisogno di un pad di raffreddamento per laptop?

Una volta che il sistema si è raffreddato, abbiamo eseguito una versione meno faticosa del test, che consisteva in un video di YouTube di 15 minuti. Quando abbiamo rimisurato, il touchpad e il centro della tastiera hanno registrato rispettivamente 87 e 88 gradi, mentre il sottocarro ha raggiunto i 95 gradi.

Nel caso in cui il laptop si stia surriscaldando, puoi premere il pulsante Turbo per aumentare la velocità della ventola.

Webcam

La webcam 720p della Pro offre colori accurati, dimostrati dal mio tono della pelle. Ha anche gestito le rimanenti macchie di viola nelle mie locomotive sbiancate. Tuttavia, i dettagli erano morbidi nei nostri scatti di prova. Anche se puoi vedere chiaramente le pesanti linee nere nella maschera Borderlands, altri dettagli come le pieghe delle nostre camicie erano molto morbide. E la parte superiore della mia testa è una macchia marrone aranciato.

Per scopi di streaming, vorrai una webcam esterna e, per la privacy, dovresti cercare di ottenere una copertura per la privacy.

Software e garanzia

Il Duo è pesante sul bloatware di Windows 10 e leggero sul software con marchio Asus. Al di fuori di MyAsus, che consente di eseguire la diagnostica del sistema, contattare l’assistenza clienti, verificare la disponibilità di aggiornamenti software e modificare le impostazioni di visualizzazione tra una miriade di altre cose, è l’unico software del produttore.

Utili app di terze parti includono McAfee Personal Security e Nvidia GeForce Experience, una suite di software progettata per ottimizzare la tua esperienza di gioco.

L’Asus ZenBook Pro Duo viene fornito con una garanzia limitata di un anno. Guarda come è andata Asus nei nostri rapporti speciali annuali: Resa dei conti del supporto tecnico e marchi migliori e peggiori.

Linea di fondo

I secondi display sui laptop non sono un concetto nuovo: Asus aveva una discreta libreria di doppi schermi all’inizio degli anni 2000. Tuttavia, attualmente è l’unica azienda che rende giustizia alla presunzione. Lo ZenBook Pro Duo da $ 2.999 non solo ti offre un bellissimo pannello touch OLED 4K, ma ti offre anche un display touch 4K a tutta lunghezza proprio sotto.

È opulento, indulgente e sorprendentemente utile una volta capito. Avere la possibilità di accedere rapidamente ai tasti di scelta rapida, avviare diversi programmi contemporaneamente e avere ancora un ampio schermo è un grande vantaggio.

Ma ci sono un paio di mosche nell’unguento. Per quanto belli siano i pannelli OLED e 4K, possono fare un numero sulla durata della batteria, specialmente quando si aggiungono specifiche ad alta potenza nel mix. Inoltre, digitare sul Duo senza poggiapolsi può diventare scomodo abbastanza rapidamente. Mi piacerebbe anche la possibilità di regolare l’altezza sul secondo display. E vorrei che lo ZenBook Pro Duo fosse più leggero, ma è il prezzo da pagare per i doppi schermi.

Per i soldi, puoi ottenere il Dell XPS 15 da $ 2.649, che ha un display più luminoso e vivido, prestazioni generali migliori e una maggiore durata della batteria. Tuttavia, la sua GPU GTX 1650 non è all’altezza della GPU RTX 2060 del Duo. E perdi quel dolce secondo display. Nel complesso, lo ZenBook Pro Duo è un serio contendente per i professionisti creativi e mobili che cercano un’alternativa degna e ad Apple.

MarcaASUS
serieASUS ZenBook PRO Duo 15 UX581GV-H2004T / 15,6″ 4K OLED/Intel i7-9750H / GeForce RTX 2060 / 16GB RAM / 512GB SSD/Windows 10
Peso articolo2,5 Kg
Dimensioni prodotto35,9 x 24,6 x 2,4 cm
Numero modello articolo90NB0NG1-M01620
Dimensioni schermo15.6 pollici
Marchio processoreIntel
Tipo processoreCore i7 7Y75
Velocità processore1.8 GHz
Numero processori1
Dimensioni RAM16 GB
Tecnologia di memoriaDDR4
Tipologia di memoria computerDDR4 SDRAM
Memoria massima supportata32 GB
Descrizione Hard-Diskssd
Grafica Chipset BrandNVIDIA
Descrizione scheda graficaIntegrato
Tipo memoria scheda graficaGDDR5
Interfaccia scheda graficaIntegrato
Numero di porte USB 2.01
Numero di porte USB 3.02
Tipologia di periferica otticaNo Optical Drive
Sistema operativoWindows 10
Capacità della batteria al litio71 watt_hours
Confezione della batteria al litioBatterie contenute nell’apparecchiatura
Numero delle celle agli ioni di litio8
ASUS ZenBook PRO Duo 15 UX581GV-H2004T /...
6 Recensioni
ASUS ZenBook PRO Duo 15 UX581GV-H2004T /...
  • ASUS ZenBook PRO Duo 15 UX581GV-H2004T / 15,6" 4K OLED/Intel i7-9750H / GeForce RTX 2060 / 16GB RAM / 512GB SSD/Windows 10

Lo Staff consiglia di leggere anche: