Asus ZenBook 13 (UX334) TouchPad schermo: Recensione

Asus ZenBook 13

Con il suo stile elegante e la bella finitura in alluminio blu, l’Asus ZenBook 13 è stato un contendente perenne della Scelta dell’Editore, sebbene offuscato da assi ultraportatili come il Dell XPS 13 extra-compatto o il Razer Blade Stealth 13 con il suo degno gioco Nvidia GeForce GTX 1650 grafica. Rispetto al modello ZenBook UX333 che abbiamo recensito a febbraio 2019, il nuovo UX334 (1.149,99€) offre una CPU Intel Core i7 di decima generazione, più memoria e memoria e un touchpad di fantasia che funge da secondo display o programma e lanciatore di scorciatoie simile al Touch Bar di Apple MacBook Pro 13. È un laptop davvero migliorato che qualsiasi viaggiatore d’affari sarebbe orgoglioso di portare con sé.

Asus ZenBook 13 UX334 ScreenPad

Siamo spiacenti, nessun 4K disponibile

Asus celebra il suo trentesimo anniversario con un UX334 in pelle bianca con finiture dorate, ma quella configurazione utilizza un vecchio processore di ottava generazione. La mia unità di test (numero modello UX334FLC-AH79) combina un Core i7-10510U quad-core, 1,8 GHz (4,9 GHz turbo) con 16 GB di RAM, un’unità SSD NVMe da 512 GB e un Full HD (1.920 per 1.080 -pixel) schermo non touch supportato da grafica GeForce MX250 da 2 GB. Non è possibile ottenere uno schermo 4K (3.840 per 2.160 pixel) o una risoluzione più elevata come con concorrenti come il Dell XPS 13.

MarcaASUS
Dimensioni RAM8/16 GB
Capacità di memoria512/1000 GB
Dimensioni della memoria flash installata512 GB
Descrizione Hard-DiskSSD
Sistema operativoWindows 10
Marchio processoreIntel
Velocità processore1.8 GHz
Descrizione scheda graficaIntegrato
Risoluzione scanner1080p
Dimensioni schermo13.3 pollici

Asus ZenBook 13 (UX334F) -2

Dotato del familiare modello ZenBook di cerchi concentrici sul coperchio leggermente inclinato, l’Asus misura 0,7 per 11,9 per 7,5 pollici, un pelo più spesso ma leggermente più piccolo del Razer Blade Stealth 13 (0,6 per 12 per 8,3 pollici) o HP Envy 13 (0,58 per 12,1 per 8,3 pollici). A 2,83 libbre, pesa come l’invidia e un po ‘meno della furtività da 3,1 libbre.

Asus ZenBook 13 UX334 ScreenPad

C’è una sottile striscia di oro rosa sopra la tastiera, in contrasto con la combinazione di colori blu scuro. La cerniera ErgoLift vista nei precedenti ZenBook sostiene il sistema con una leggera angolazione quando aperta, promettendo una digitazione più confortevole e un po ‘più di flusso d’aria per il raffreddamento e il riverbero degli altoparlanti montati sul fondo. Asus afferma che l’ultraportatile ha superato numerosi test MIL-STD 810G per i rischi stradali quali urti, vibrazioni e temperature estreme; non c’è flessibilità se si afferrano gli angoli dello schermo e solo un po ‘se si preme il deck della tastiera.

Asus ZenBook 13 (UX334F) -9

Lo ZenBook 13 non ha una porta Thunderbolt 3, che è una delusione per un laptop di oltre 1.000€, sebbene abbia un posto adatto per uno in cui si trova la porta USB 2.0 obsoleta, sul lato destro, insieme al jack audio e slot per schede microSD. A sinistra, troverai una porta HDMI e porte USB 3.1 Type-C e Type-A, nonché il connettore per l’adattatore CA (una presa tascabile invece di un ingombrante alimentatore). Wi-Fi 6 (802.11ax) e Bluetooth sono standard.

Asus ZenBook 13 UX334 ScreenPad

Sul piccolo schermo

La tastiera è leggermente affollata: l’apostrofo da A ad A è un quarto di pollice timido rispetto al regolamento di otto pollici, e il tasto Maiusc destro e i tasti della riga superiore come Escape e Delete sono minuscoli. L’UX333 ha usato i tasti da F9 a F12 come Home, End, Page Up e Page Down, ma l’UX334 ti obbliga ad accoppiare il tasto Fn con le frecce del cursore per quelle manovre. La sensazione di digitazione va bene: Asus pubblicizza 1,4 mm di viaggio, sebbene sembri un po ‘più superficiale, con un feedback scattante, un po’ rumoroso o scattante.

Asus ZenBook 13 (UX334F) -3

Il touchpad è enorme, misura 5,65 pollici in diagonale; c’è così poca tastiera tra la barra spaziatrice e il touchpad leggermente affondato che sembra che una sottile cresta si sfreghi fastidiosamente contro il pollice mentre si digita. Il pad scivola e tocca abbastanza uniformemente, ma si mostra come quello che Asus chiama uno ScreenPad (ci sono diversi modi per alternare tra le modalità touchpad e ScreenPad).

Può trattarsi di una calcolatrice, un’area di input per la scrittura a mano o uno spazio per i tasti di scelta rapida simile alla Touch Bar di Apple, sia per funzioni generali come Ctrl + C e Ctrl + Z o, nel caso di Doc Xpert, Sheet Xpert in dotazione, e Slide Xpert, duplicati di menu e ribbon rispettivamente per Word, Excel e PowerPoint.

Asus ZenBook 13 UX334 ScreenPad

Asus ZenBook 13 (UX334F) -6

ASUSTEK UX334FLC-A4086T CI7-10510U
3 Recensioni
ASUSTEK UX334FLC-A4086T CI7-10510U
  • ASUSTEK UX334FLC-A4086T CI7-10510U

Windows può anche utilizzare ScreenPad come secondo display (puoi specificare una risoluzione di 1.000 per 500 o 2.160 per 1.080) su cui eseguire programmi come Spotify ed Evernote, oppure puoi salvare set di macro della tastiera per le tue app preferite. Imparare a usare ScreenPad e scambiare app può essere complicato, ma con la pratica può essere un comodo gadget.

Per quanto riguarda il display principale, Asus vanta che lo ZenBook ha un notevole rapporto schermo-corpo del 95 percento. L’aspetto di cornici ultrasottili tutt’intorno si estende anche sul fondo, grazie a una parte di quella cornice

nascosto dalla cerniera ErgoLift. I maniaci dei dettagli di precisione manterranno la mancanza di un’opzione 4K, ma penso che la risoluzione a 1080p sia sufficiente per le dimensioni dello schermo da 13,3 pollici: il display appare chiaro e nitido, con colori profondi e un buon contrasto. La luminosità è adeguata anche se non abbagliante. Sarei più felice se gli sfondi bianchi spuntassero un po ‘di più, ma questa è una lamentela minore.

Asus ZenBook 13 (UX334F) -10

Asus ZenBook 13 UX334 ScreenPad

Lo ZenBook 13 viene fornito con una custodia per il trasporto e un dongle USB-A-to-Ethernet. Manca un lettore di impronte digitali ma ha una webcam di riconoscimento facciale sopra lo schermo per gli accessi a Windows Hello. La fotocamera a 720p cattura immagini un po ‘sfocate ma ragionevolmente ben illuminate e con precisione del colore; il tasto F10 lo attiva e disattiva se sei preoccupato per i Peeping Toms online. L’audio degli altoparlanti Harman Kardon non diventa molto forte ma è sorprendentemente buono, con alti nitidi e bassi evidenti. È facile distinguere le tracce sovrapposte.

Una battaglia di prestazioni ultraportatile

Per i nostri grafici comparativi di riferimento, ho lasciato fuori il concorrente più ovvio, il Dell XPS 13, perché PCMag deve ancora eseguire i numeri sul nuovo modello 9300 versione di quell’ultraportatile, che sostituirà presto il modello 7390 che abbiamo provato a novembre 2019, la cui CPU a sei core avrebbe dato un vantaggio sleale in alcuni test. Invece, ho scelto tutti i sistemi quad-core, guidati da Razer Blade Stealth 13 (la cui GPU GeForce GTX 1650 è molto più forte del gruppo) e da HP Envy 13.

Ciò ha lasciato due slot, che ho riempito con laptop convertibili piuttosto che a conchiglia con processori Core i7 di decima generazione: il Dell XPS 13 2-in-1 e l’HP Spectre x360 13. Entrambi utilizzano il Core i7-1065G7 Intel “Ice Lake” con Grafica integrata Iris Plus, mentre ZenBook 13 utilizza una grafica discreta Core i7-10510U “Comet Lake” e Nvidia GeForce MX250.

Asus ZenBook 13 (UX334)

L’Asus ha dimostrato di essere un potente performer per tutto tranne che per i giochi, rimanendo in linea con il focus sulla produttività che condivide con la maggior parte degli ultraportatili. Anche la durata della batteria era solida, anche se abbastanza buona da finire nel bel mezzo del quintetto di prova.

Test di produttività, archiviazione e supporti

PCMark 10 e 8 sono suite di prestazioni olistiche sviluppate dagli specialisti di benchmark per PC di UL (precedentemente Futuremark). Il test PCMark 10 che eseguiamo simula diversi flussi di lavoro di produttività e creazione di contenuti nel mondo reale. Lo utilizziamo per valutare le prestazioni complessive del sistema per attività incentrate sull’ufficio come elaborazione testi, fogli di calcolo, navigazione Web e videoconferenza. Il test genera un punteggio numerico proprietario; numeri più alti sono migliori.

PCMark 8, nel frattempo, ha un sottotest di archiviazione che utilizziamo per valutare la velocità dell’unità di avvio. Il risultato è anche un punteggio numerico proprietario; ancora una volta, numeri più alti sono migliori.

Asus ZenBook 13 UX334 ScreenPad

Asus ZenBook 13 (UX334) (PCMark)

Qualsiasi cosa oltre 4.000 punti è un punteggio eccellente in PCMark 10, quindi ZenBook è una scelta eccellente per Microsoft Office o Google Documenti. Tutte e cinque le unità di avvio SSD ultraportatili hanno navigato attraverso il sottotest di archiviazione PCMark 8.

Il prossimo è il test Cinebench R15 che sfrutta la CPU di Maxon, che è completamente filettato per utilizzare tutti i core e i thread disponibili del processore. Cinebench sottolinea la CPU anziché la GPU per rendere un’immagine complessa. Il risultato è un punteggio proprietario che indica l’idoneità di un PC per carichi di lavoro ad alta intensità di processore.

Asus ZenBook 13 (UX334) (Cinebench)

Due dei sistemi Core i7-1065G7 hanno superato lo ZenBook qui, ma hanno mostrato muscoli più che sufficienti per fogli di calcolo complessi e editing video leggero, anche se non rendering 3D in stile workstation o calcoli scientifici.

Cinebench è spesso un buon predittore della nostra prova di editing video del freno a mano, un altro allenamento intenso e basato su thread che dipende fortemente dalla CPU e si adatta bene a core e thread. In esso, mettiamo un cronometro sui sistemi di test mentre transcodificano una clip standard di 12 minuti di video 4K (il filmato demo Blender open-source Tears of Steel) in un file MP4 1080p. È un test a tempo e risultati inferiori sono migliori.

Asus ZenBook 13

Asus ZenBook 13 (UX334) (freno a mano)

I viaggiatori si sono distribuiti uniformemente in questo evento, con l’Asus che atterra di nuovo nel mezzo del branco. Gli editor video pro o semipro vorranno senza dubbio qualcosa con uno schermo più grande e una CPU a sei o otto core.

Eseguiamo anche un benchmark di modifica delle immagini Adobe Photoshop personalizzato. Utilizzando una versione all’inizio del 2018 della versione Creative Cloud di Photoshop, applichiamo una serie di 10 filtri ed effetti complessi a un’immagine di prova JPEG standard. Calcoliamo ogni operazione e, alla fine, sommiamo il tempo totale di esecuzione (i tempi inferiori sono migliori). Il test di Photoshop sottolinea la CPU, il sottosistema di archiviazione e la RAM, ma può anche trarre vantaggio dalla maggior parte delle GPU per accelerare il processo di applicazione dei filtri, quindi i sistemi con potenti chip o schede grafiche potrebbero vedere un impulso.

ASUSTEK UX334FLC-A4086T CI7-10510U
3 Recensioni
ASUSTEK UX334FLC-A4086T CI7-10510U
  • ASUSTEK UX334FLC-A4086T CI7-10510U

RELAZIONATO
I migliori laptop per il 2020
Asus ZenBook 13 (UX334) (Photoshop)

Collezionisti e redattori di foto potrebbero preferire un laptop con display 4K, ma ciò non rovina lo ZenBook che sta conquistando la medaglia d’oro in questa gara.

Test grafici

3DMark misura la muscolatura grafica relativa eseguendo il rendering di sequenze di grafica 3D altamente dettagliata, in stile gaming, che enfatizza le particelle e l’illuminazione. Eseguiamo due diversi test secondari 3DMark, Sky Diver e Fire Strike, adatti a diversi tipi di sistemi. Entrambi sono benchmark DirectX 11, ma Sky Diver è più adatto a laptop e PC di fascia media, mentre Fire Strike è più esigente e realizzato per PC di fascia alta per mettere in mostra le loro cose. I risultati sono punteggi proprietari.

Asus ZenBook 13

Asus ZenBook 13 (UX334) (3DMark)

Il Razer si è rivelato incompatibile con questa simulazione di gioco nonostante la sua GPU di classe gaming. I restanti ultraportabili hanno tutti pubblicato punteggi più adatti ai giochi casual o basati su browser rispetto agli ultimi titoli al dettaglio.

Il prossimo è un altro test grafico sintetico, questa volta da Unigine Corp. Come 3DMark, il test Superposition esegue il rendering e la panoramica attraverso una scena 3D dettagliata e misura come il sistema fa fronte. In questo caso, viene renderizzato nell’omonimo motore Unigine dell’azienda, offrendo uno scenario di carico di lavoro 3D diverso rispetto a 3DMark, per una seconda opinione sull’abilità grafica della macchina. Presentiamo due risultati di sovrapposizione, eseguiti con i preset 720p Low e 1080p High.

Questi punteggi sono riportati in fotogrammi al secondo (fps), la frequenza con cui l’hardware grafico rende i fotogrammi in una sequenza, il che si traduce in quanto la scena appare fluida in movimento. Per i sistemi di fascia bassa, l’obiettivo realistico è mantenere almeno 30 fps, mentre i computer più potenti dovrebbero idealmente raggiungere almeno 60 fps alla risoluzione del test.

Asus ZenBook 13

Asus ZenBook 13 (UX334) (sovrapposizione)

The Stealth è fuggito con questo evento. Sia la Iris Plus di Intel che la GeForce MX250 di Nvidia sono nettamente superiori rispetto alla grafica integrata Intel UHD dei vecchi ultraportatili, ma molto meno di ciò che ci si aspetta dai veri laptop da gioco.

Test di esaurimento della batteria
Dopo aver ricaricato completamente il laptop, abbiamo impostato la macchina in modalità di risparmio energetico (al contrario della modalità bilanciata o ad alte prestazioni) ove disponibile e apportiamo alcune altre modifiche al risparmio della batteria in preparazione per il nostro test di riduzione del video non collegato. (Disattiviamo anche il Wi-Fi, mettendo il laptop in modalità aereo.) In questo test, eseguiamo il looping di un video, un file 720p archiviato localmente dello stesso film di Tears of Steel che usiamo nella nostra prova del freno a mano, con la luminosità dello schermo impostata su 50 percento e volume al 100 percento fino a quando il sistema non si disconnette.

Asus ZenBook 13 (UX334) (Test batteria)

Cadendo appena al di sotto delle 12 ore in questo test, l’Asus dovrebbe farti passare un’intera giornata lavorativa più una serata di navigazione web o visualizzazione Netflix.

Asus ZenBook 13

Prima classe per la Business Class
L’Asus ZenBook 13 si avvicina molto a una scelta del redattore nel segmento ultraportatile ultracompetitivo: se la sua tastiera fosse solo un po ‘più comoda e avesse una porta Thunderbolt 3, sarebbe vincente nonostante la formidabile competizione del Razer preferito dai giocatori Blade Stealth 13 e il nuovo Dell XPS 13 con il suo ampio display con formato 16: 10.

Asus ZenBook 13 (UX334F) -7

Ma l’Asus costa sostanzialmente meno di quelle macchine e il suo ScreenPad manterrà l’equilibrio per alcuni utenti amanti dei collegamenti e dei gadget. Vale la pena dare un’occhiata ai volantini frequenti e a chiunque cerchi di ridurre la zavorra da valigetta.

ASUSTEK UX334FLC-A4086T CI7-10510U
3 Recensioni
ASUSTEK UX334FLC-A4086T CI7-10510U
  • ASUSTEK UX334FLC-A4086T CI7-10510U

Lo Staff consiglia di leggere anche: